Cambia la manovra: l’Iva sale e torna la tassa di solidarietà

Nuove aggiunte al provvedimento che sarà votato mercoledì al Senato. Il Governo intende porre la fiducia

berlusconi tremonti manovraLa manovra cambia di nuovo. Sono stati confermati in queste ore l’aumento dell’Iva dal 20 al 21 per cento, il contributo di solidarietà del 3 per cento per redditi superiori a 500 mila euro fino al pareggio di bilancio (riguarderà undicimila contribuenti) e l’adeguamento delle pensioni delle donne nel settore privato a partire dal 2014. Sono queste le aggiunte al testo del provvedimento sul quale il Governo intende porre il voto di fiducia. Il voto finale sulla manovra si terrà domani al Senato.

In una nota diffusa da Palazzo Chigi si precisa inoltre che giovedì prossimo il Consiglio dei ministri approverà l’introduzione nel testo della Costituzione della "regola d’oro" che obbliga al pareggio di bilancio e dell’abolizione delle Province col il passaggio di competenze alle Regioni.

La conferenza dei capigruppo ha accolto le richieste di accelerare i tempi di approvazione della manovra correttiva anche se si aspetta il maxiemendamento su cui il governo porrà la fiducia.
Una decisione che non piace alle opposizioni: "Avevano promesso di non mettere la fiducia per consentire il dibattito e il contributo da parte di tutti. Ma ancora una volta hanno cambiato le carte in tavola. Questo è un governo che sa solo mentire. L’ennesima chiusura di ogni possibile discussione ci consegna una manovra che resta iniqua e inefficace" ha detto in una nota il segretario nazionale Pier Luigi Bersani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 settembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore