La Pro Patria non c’è, il Cuneo vince allo “Speroni”

I piemontesi vincono 3-2 in casa dei tigrotti. Partita decisa nei primi 15'. La doppietta di Serafini non basta per la rimonta

 La Pro Patria perde 3-2 in casa contro un bel Cuneo e rimane ferma a 1 punto in classifica. I tigrotti compromettono la gara nei primi 15′ di partita, quando subiscono due reti di Gentile e Cristini. Nella ripresa, dopo il momentaneo 3-0 di Varricchio, i biancoblu ritornano in partita con una doppietta di Serafini, ma non è abbastanza. Molte sono le cose da rivedere per Cusatis, per una Pro che ha mostrato in più tratti di gara di avere le idee poco chiare, soprattutto in fase offensive, mentre in difesa rimangono da verificare le fasce, con Bonfanti che oggi ha subito in maniera netta Fantini.

FISCHIO D’INIZIO – La Pro ospita i piemontesi per ripetere la vittoria di Lecco e dare una prima sostanziosa serie positiva al campionato. Mister Giovanni Cusatis conferma completamente l’undici iniziale di sette giorni fa, un 4-3-1-2 con Frasca in porta, in difesa Bonfanti a destra, Pantano a sinistra e la coppia Nossa-Polverini in mezzo. A centrocampo le chiavi del gioco ancora una volta vengono affidate al giovane Ghidoli, affiancato da Vignali e Mora. In attacco Bruccini è il trequartista alle spalle di Serafini e Cozzolino. Schema tattico uguale anche per l’allenatore ospite, Ezio Rossi, che schiera sulla fascia mancina di difesa l’ex Cintoi e in attacco di affida all’esperienza di Fantini e Varricchio, mentre Ingari parte dalla panchina.

IL PRIMO TEMPO – Buon inizio della Pro che con uno scambio veloce Serafini-Cozzolino si presenta al limite, ma l’arbitro non fischia un fallo francamente evidente sul bomber ex Lecce. Al 6′ la Pro si fa sorprendere su un affondo dalle destra di Fantini: sulla corta respinta della difesa irrompe Gentile che ha tutto il tempo di prendere la mira e battere Frasca per il vantaggio cuneese. La Pro sembra reagire e al 13′ con Cozzolino prova la via della rete con una bella girata al volo, che arriva però docile tra le braccia del portiere. Al 16′ arriva il raddoppio piemontese con Cristini, che al volo di destro sfrutta il cross dalla sinistra di Garavelli per battere ancora Frasca. Il Cuneo è ben messo in campo e gioca bene. Fantini parte da sinistra e Bonfanti non trova soluzioni per fermarlo, soffrendo ogni volta che l’ex Fiorentina prende palla e punta. La Pro non trova soluzioni e Cusatis decide per il primo cambio al 33′ mettendo Giannone al posto di Vignali arretrando Bruccini come mezzala.

LA RIPRESA – Nei primi minuti del secondo tempo la Pro Patria cerca di di reagire e si porta avanti, ma le mancano spunti e idee, soprattutto negli ultimi venti metri. La gara si trascina con la difesa ospite ordinata e chiusa. Al 16′ Fantini beffa Polverini e solo un intervento all’ultimo di Nossa salva la porta di Frasca dalla terza rete. Al 20′ tutti i limiti della Pro escono allo scoperto con il terzo gol cuneese. Varricchio chiude in rete una bella azione in velocità di Garavella e Cristini. Al 25′ accorcia le distanze la Pro con Serafini, che batte Pascarella con un colpo di testa su cross di Bruccini. Al 37′ Carretta spinge Artaria in area e l’arbitro fischia il calcio di rigore. Dal dischetto Serafini batte Pascarella e sigla il 2-3. Ultimi minuti di assalto per la Pro che al 47′ vede sfumare le proprie speranze sulla parata splendida di Pascarella sul tiro a botta sicura di Cortesi.

TABELLINO

Pro Patria – Cuneo 2-3 (0-2)

Marcatori: al 6′ pt Gentile ( C), al 15′ pt Cristini ( C), al 20′ st Varricchio ( C), al 25′ st e al 38′ st su rigore Serafini (PP).

Pro Patria (4-3-1-2): Frasca; Bonfanti, Nossa, Polverini, Pantano; Ghidoli (dal 28′ st Cortesi), Vignali (dal 33′ pt Vignali), Mora (dal 22′ st Artaria); Bruccini; Serafini, Cozzolino. All.: Cusatis.
Cuneo (4-3-1-2): Pascarella; Passerò, Sentinelli, Ferri, Cintoi; Longhi, Cristini (dal 35′ st Galfrè), Gentile; Garavelli; Varricchio, Fantini (dal 31′ st Ingari). All.: Ezio Rossi.
Arbitro: sig. Magnani di Frosinone (Ceravolo e Iacobone).

Note: giornata calda e serena, terreno in buone condizioni.

Ammoniti: Mora e Bonfanti per la Pro Patria, Cristini e Varricchio per il Cuneo. Calci d’angolo: 7-2 per la Pro Patria. Spettatori: 1000 circa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore