Pro Patria-Alessandria, una sfida caldissima

I tigrotti vogliono arrivare in zona salvezza per Natale mentre i grigi stanno passando un periodo difficile e ricco di contestazioni. Capitan Serafini ci sarà con il tutore

La Pro Patria ha un obiettivo, neanche troppo nascosto: arrivare alla pausa invernale a ridosso della salvezza. Per farlo però dovrà vincere gli ultimi due incontri del 2011, il primo dei quali si giocherà domenica 11 dicembre alle 14.30 allo “Speroni” contro l’Alessandria, avversaria storica dei tigrotti.

Per la gara contro i grigi il mister della Pro, Giovanni Cusatis, avrà a disposizione capitan Serafini, che giocherà con un tutore a protezione della mano fratturata, e i due attaccanti Chiodini e Cozzolino i quali però partiranno dalla pachina. Nel possibile 4-3-1-2 in porta andrà Andreoletti alle spalle della linea difensiva, formata da Bonfanti, Nossa, Polverini e uno tra Taino e Pantano per cui c’è un ballottaggio sulla fascia sinistra. A centrocampo Vignali si giocherà con Cortesi un posto per affiancare i “sicuri” Bruccini e Mora, mentre in fase offensiva Giannone dovrebbe agire da trequartista dietro a Serafini a Artaria.

L’Alessandria nonostante tutte le difficoltà che sta attraversando a livello di risultati ha comunque racimolato 19 punti, quota che permetto ai piemontesi di stare abbastanza tranquilli, almeno per il momento. Il clima attorno allo stadio "Moccagatta" è però rovente, la squadra è tempestata di critiche e la tifoseria più calda è letteralmente infuriata con i propri giocatori. A inizio stagione la squadra piemontese era inserita nel girone di Prima Divisione, ma dopo le sentenze sul caso calcioscommesse è stata retrocessa d’ufficio e ha lasciato il posto al Monza. Eppure i grigi hanno una rosa di tutto rispetto, con giocatori esperti di valore come l’ex Pro Fabio Artico che proprio il 9 dicembre ha compiuto 38 anni. Inoltre non hanno certo rasserenato gli animi le dimissioni presentate dal mister dei grigi, Giuliano Sonzogni, respinte tra l’altro dalla società che lo ha confermato al suo posto gettando le colpe sulla squadra e su un atteggiamento troppo remissivo da parte dei giocatori. Insomma, una situazione pesante in cui Serafini e compagni dovranno provare a inserirsi per agguantare altri punti-salvezza.

Pro Patria-Alessandria (probabili formazioni)

Pro Patria (4-3-1-2): Andreoletti; Bonfanti, Nossa, Polverini, Taino (Pantano); Bruccini, Vignali (Cortesi), Mora; Giannone; Serafini, Artaria. All.: Cusatis.
Alessandria (3-5-2): Servili; Miceli, Cammaroto, Pandiani; Ciancio, Roselli, Segarelli, Degano, Sabato; Artico (Nassi), Fanucchi. All.: Sonzogni.
Arbitro: sig. Dei Giudici di Latina (Ceravolo e Bertasi).

Seconda DivisioneProgramma e classifica

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Dicembre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.