Alla D.Lazzaroni & C. prosegue l’attività produttiva

Dopo l’arresto del patron del Gruppo Ragosta a cui fa capo l’azienda che produce amaretti, si sono insediati nello stabilimento di Lainate i due amministratori giudiziari

Sono arrivati i novi amministratori giudiziari alla D. Lazzaroni & C. Spa, l’azienda protagonista nei giorni scorsi di alcuni arresti per i vertici del Grupop Ragosta, a cui l’azienda fa capo. Nella giornata di mercoledì, nell’azienda di Lainate, si sono infatti insediati gli amministratori giudiziari Carmen Langella e Lucio Spanò. L’Azienda, nota per la produzione dei celebri “Amaretti di Saronno”, prosegue quindi le proprie attività produttive e commerciali mentre è ancora da chiarire la vicenda giudiziaria.

 

«Gli amministratori – si legge in un comunicato rilasciato dall’azienda – garantiscono la continuità aziendale e occupazionale nei due stabilimenti (di Lainate – MI – e Isola del Gran Sasso – TE) dell’impresa, simbolo del made in Italy di eccellenza e in sviluppo, frutto – confermano Langella e Spanò – di una realtà operativa ben organizzata, competente ed in grado di continuare, nell’immediato, sia l’attività operativa che la realizzazione  dei progetti già avviati».

«La D. Lazzaroni & C. S.p.A. di Lainate (MI) – conclude il comunicato – è una delle società del Gruppo Saporitalia che commercializza in Italia e all’estero prodotti di pasticceria a marchio ‘Lazzaroni’ ed esporta pasta fresca e piatti pronti a marchio ‘Antica Pasteria’ e con certificazione biologica a marchio “Biorigin”. Prima tra le imprese italiane a industrializzare la produzione di biscotti, la Lazzaroni ha iniziato la loro commercializzazione con l’omonimo marchio a partire dal 1888».

 

Tutte le news di Saronno

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 21 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.