Grazie Mastini, più forti della beffa

La squadra giallonera è uscita dai playoff all'ultimo secondo del supplementare ma si è meritata l'applauso di tutto il PalAlbani

Egregio Direttore

gradirei un piccolo spazio per dedicare un tributo ai Mastini gialloneri dell’hockey su ghiaccio di Varese, che ben si sono comportati nella stagione del campionato nazionale di serie C.
Ieri sera purtroppo è svanito il sogno di una semifinale, dato che la beffa è arrivata a 2 secondi dalla fine del tempo supplementare. È stato bellissimo respirare l’aria del Palalbani, vedere il bellissimo effetto cromatico delle maglie giallonere sul ghiaggio bianco. Vedere la gente che non si è certo fatta pregare per assistere alle partite e vedere addirittura oltre 700 persone per una partita di qualche settimana fa.
Segno che la voglia di hockey a Varese c’è. Ieri sera, nonostante la concomitanza con il basket, vi era un buon pubblico e sentire i cori, la voglia, quasi l’implorazione ai giocatori per un gol è stato davvero un bellissimo flashback che ha rimandato la mente ai "vecchi tempi". Bastava una rete, una sola rete per andare in semifinale, ma purtroppo la beffa è arrivata quando mancava un battito di ciglia alla fine. Una sconfitta con onore però la si accetta più volentieri perchè i ragazzi hanno dato tutto e ancora di più. Così è bello e la dimostrazione è stato l’applauso tributato dal pubblico, tutto in piedi, alla squadra nonostante la sconfitta bruciante. L’augurio è che ora si vada avanti, dando continuità al progetto, nella nuova stagione, con una squadra che può competere per le prime posizioni di questo campionato di serie C, nella speranza, chissà, che tra qualche anno il palcoscenico possa essere magari di più alto rango.
Grazie ragazzi! E Grazie alla Società.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 08 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.