Calcioscommesse: Mauri arrestato, indagato Conte. Blitz anche a Coverciano

Arresti e perquisizioni in tutta Italia nell’ambito delle indagini contro il calcio scommesse. In manette Stefano Mauri, Omar Milanetto e e Christian Bertani

Nuova bufera sul mondo del calcio italiano. Alla vigilia dell’inizio del campionato europeo in Polonia e Ucraina, arresti e perquisizioni in tutta Italia nell’ambito delle indagini contro il calcio scommesse. Questa volta tra i 19 provvedimenti restrittivi emessi dal Gip del tribunale di Cremona Guido Salvini anche giocatori di serie A. Complessivamente 14 persone sono finite in carcere, 31 ai domiciliari e obbligo di presentazione per altri due: al centro dell’indagine ci sono match di A e B del campionato 2010-2011.

In manette sono finiti, tra gli altri, il capitano della Lazio, Stefano Mauri (nato a Monza e cresciuto nel Brugherio), l’ex giocatore del Genoa, ora al Padova Omar Milanetto e il centravanti della Sampdoria, Christian Bertani, nel 2004 a Varese. Perquisito anche Domenico Criscito, difensore napoletano ora in Russia: la sua stanza nel ritiro della Nazionale a Coverciano è stata scandagliata dalla polizia all’alba di oggi. Perquisizioni sono state compiute dalla polizia anche nei confronti di Antonio Conte: l’allenatore della Juventus è indagato per associazione per delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. Arrestati anche Paolo Acerbis, portiere del Vicenza; Alessandro Pellicori, ex attaccante del Torino; Marco Turati, difensore del Modena; Matteo Gritti, portiere dei romeni del Petrolul Ploiesti; Ivan Tisci, ex centrocampista e ora direttore sportivo. E’ stato chiesto anche l’arresto del bergamasco Vittorio Gatti, autotrasportatore, amico di Filippo Carobbio e di altri calciatori, e di cinque persone che farebbero parte della “cellula” ungherese dell’organizzazione criminale dedita al taroccamento delle partite in Italia. Arresti domiciliari per Joelson Inacio, attaccante brasiliano del Pergocrema, ex Grosseto, e per due soci in affari dell’ex calciatore Gigi Sartor. Per Francesco Ruopolo, attaccante del Padova, ex AlbinoLeffe e Atalanta, e Kewullay Conteh, ex difensore di AlbinoLeffe, Grosseto e Piacenza obbligo di firma due volte la settimana (hanno collaborato con la giustizia sportiva). Perquisita anche l’abitazione di Sergio Pellissier (indagato), attaccante del Chievo ed anche lui ex del Varese. Polizia anche nella casa di Soncin dell’Ascoli. Pesanti indizi sui genoani Sculli e Kaladze.

L’operazione "Last Bet" costituisce una nuova tranche dell’inchiesta conclusasi lo scorso 17 dicembre con l’arresto di 17 persone. In una prima fase, nel giugno 2011, erano state tratte in arresto altre 16 persone, tra cui Beppe Signori. Il gruppo criminale farebbe capo al boss singaporiano Tan Seet Eng, colpito da provvedimento restrittivo nel dicembre scorso e ritenuto il capo dell’organizzazione internazionale dedita al match fixing.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Maggio 2012
Leggi i commenti

Video

Calcioscommesse: Mauri arrestato, indagato Conte. Blitz anche a Coverciano 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.