Rockin’ Bones e Yay: al Twiggy si balla

Doppio appuntamento al locale di Via De Cristoforis con l'underground e Dj Henry alla console e un gruppo garage dal vivo

Appuntamenti al Twiggy Club di Via De Cristoforis nel fine settimana. Venerdì 12 ottobre si terrà la serata YAY, il party a cadenza mensile della scena underground varesina. Ogni mese gli organizzatori di questo evento cercano di portare qualcosa di decisamente nuovo ed innovativo nella nostra città. Nicolas Lutz è il nome per il mese di ottobre.

Nato a Montevideo, capitale dell’Uruguay, Nicolas Lutz inizia a mixare i suoi primi dischi nel garage di un suo amico verso la fine degli anni ’90, influenzato fortemente dal rapporto con il dj Bruno Gervais. Pochi anni dopo si trasferisce a Londra, dove incontra la grande varietà di stili musicali offerta dal clubbing della capitale inglese e comincia ad avere le sue prime date. Torna in Sud America e lavora per 3 anni in un negozio di dischi a San Paolo e gira tutto il Brasile sino ad imporsi come figura di spicco nella scena Techno sudamericana (resident per il D-Edge e Hell’s Club).Dopo sei anni decide di trasferirsi nuovamente in Europa e passa un’intera stagione a Ibiza, diventando resident del Monza allo Space (2006) e regular guest dello Zoo Project e dell’Underground. Dal 2008 vive a Berlino. Nella capitale tedesca è protagonista, insieme a Binh, della domenica del Club Der Visionare, con il party Noon. Le influenze musicali spaziano dalla Techno Detroit anni ’90 alla Chicago House e Microhouse & Microtechno di stampo berlinese.
Ingresso ore 22:30, sottoscrizione € 15 con tessera ARCI (con drink – bracciale/lista). Per i nuovi tesserati € 20. 
 
Sabato 13 ottobre si terrà il primo appuntamento di Rockin’ Bones, la rassegna che vedrà mensilmente protagonisti Dj Henry alla console e un gruppo garage dal vivo. Howlin’ Lou and His Whiplovers sono una delle realtà del panorama rock’n’roll anni ’50 italiano più richieste. Un act espolsivo dal vivo, che miscela azzeccatissime covers – tratte anche dal repertorio del black rock’n’roll – a pezzi originali, che sembrano venire fuori direttamente dagli anni ’50. Riuniti sotto il comando del carismatico leader Howlin’ Lou, i Whiplovers provengono da varie esperienze musicali precedenti e hanno fatto della musica una vera e propria ragione di vita. A partire dalla prima esibizione ufficiale sul palco del “Get Rhythm #04″, la band ha partecipato ai più importanti eventi in Italia: “Hawaiian Party”, “Summer Jamboree”, “Vintage Roots Festival” e “Motorcycle Gang Jamboree” conquistando le urla della folla a colpi di frusta!
A seguito del primo show oltre i confini italiani al “Tear it Up Festival” in Croazia nel giugno 2010, le performance selvagge di Howlin’ Lou and His Whiplovers sono state fortemente richieste dai più importanti eventi Rock ‘n’ Roll – Rockabilly internazionali, come “Rockabilly Bash” in Austria, “Hemsby” nel Regno Unito, “Rockabilly Grenoble Evolution” in Francia.
Howlin’ Lou & His Whiplovers presenteranno l’album d’esordio “Bad Attitude, uscito il 29 settembre.
Prima e dopo il live si ballerà con la musica a tema di DJ Henry (Enrico Lazzeri, stimato esperto di musica, DJ, giornalista musicale, grande appassionato di cultura underground e talent scout dell’etichetta discografica Rocketman) e Andy Fisher. Ingresso ore 22:30, sottoscrizione € 7 con tessera ARCI.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.