“Un parcheggio a Villa Mylius? Si e no!”

Diversi i cittadini abituati a vivere il parco di Via Fiume che hanno espresso la loro opinione in merito ai lavori che vedranno la realizzazione di un parcheggio all'interno del parco

Un parcheggio di 67 posti all’interno del parco di Villa Mylius. È stato annunciato dall’assessore Clerici nel quadro di un piano di riqualificazione che vedrà anche la messa in atto di 47 parcheggi all’esterno della villa, dell’illuminazione all’interno del parco, di bagni pubblici, di nuove panchine e cestini e di nuovi alberi. Un progetto molto vasto che vede l’impegno da parte dell’amministrazione di 459 mila euro, 130 dei quali serviranno per il parcheggio a raso, all’interno del parco realizzato con un pergolato sovrastante. E nonostante l’assessore Clerici assicura che i lavori verranno realizzati «cercando di mantenere il parco più intatto possibile» c’è stata qualche polemica. Durante la presentazione del progetto infatti, si sono avvicinati alcuni cittadini spiegando di essere contrari alla realizzazione del parcheggio, «perché significa sfregiare il parco e avere automobili all’interno di un’area verde». Altri cittadini invece, interrogati durante la loro passeggiata all’interno del parco di Villa Mylius spiegano: «Dipende dalla funzione che avrà la villa – spiega Valdino Zanchetto -. Credo che il parco debba essere fatto nel modo giusto e con buon senso, in modo che si mimetizzi con l’ambiente. Io vengo a piedi ma può essere utile per chi abita più lontano». «Io sono contrario – spiega invece Alberto Bertani -. Porta via il verde ed è un peccato. Io vengo a piedi dalla zona della scuola europea e credo che realizzare un parcheggio all’interno rovini questo parco». «Se non è troppo grande potrebbe essere utile a chi viene da fuori – spiega Silvia Tomera -. Io al parco vengo a piedi dal centro e capisco chi arriva da fuori. Certo spero che non rovini il verde». «Forse sarebbe utile un parcheggio interrato, sarebbe un peccato rovinare questa isola verde – racconta invece Rossana Mattirilli -. Ci sono piante favolose e sarebbe un peccato rovinarlo. Un parcheggio sarebbe utile farlo ma forse dipende anche da cosa vogliono fare della villa». «Credo che di parcheggi ce ne siano già tanti, io sono venuta a piedi e non ne sento l’esigenza» commenta Emilia Prevosti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore