Elemosinavano con il figlio di 11 mesi, denunciata una donna

Tre persone sono stati sorprese dalla polizia a chiedere l’elemosina nella zona dell’ospedale, tra questi una donna che si serviva del figlio minorenne. L’operazione è partita dalla segnalazione di alcuni cittadini.

Nei giorni scorsi la Polizia locale ha messo a segno un’altra operazione nell’ambito delle quotidiane attività di sicurezza. Dopo la segnalazione di parte di alcuni cittadini, nella mattinata di lunedì scorso due agenti di Polizia di pattuglia nella zona dell’ospedale hanno accertato il fatto che tre persone erano intente a chiedere l’elemosina. Tra queste c’era anche una donna che si serviva dell’aiuto di un bambino molto piccolo, risultato dai controlli essere il figlio di soli 11 mesi.
Così, mentre gli altri due mendicanti si allontanavano rendendosi irreperibili la donna, di nazionalità rumena, è stata denunciata alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Busto Arsizio per l’impiego di minori nell’attività di accattonaggio 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.