Il cioccolato che fa bene

I volontari di CIAI sabato 1 e domenica 2 dicembre distribuiranno più di 5000 tavolette di cioccolato del commercio equo e solidale, a fronte di una donazione

Sabato 1 e domenica 2 dicembre in circa 30 piazze italiane si rinnova, per il quarto anno consecutivo, il tradizionale appuntamento con “Il cioccolato che fa bene”, la manifestazione di Natale ideata da CIAI Centro italiano aiuti all’infanzia. I volontari di CIAI distribuiranno più di 5000 tavolette di cioccolato del commercio equo e solidale, a fronte di una donazione, in borsine firmate Smateria, realizzate con zanzariere riciclate da donne cambogiane. I banchetti dell’associazione saranno riconoscibili anche dall’immagine del testimonial Marco Columbro, da anni a fianco dell’associazione. I volontari CIAI saranno a Busto Arsizio in Piazza San Giovanni. L’iniziativa benefica quest’anno sostiene un intervento a supporto del ruolo della società civile per garantire benessere, istruzione, diritti a bambini di alcuni paesi nel Sud dell’Asia: Afghanistan, Bangladesh, India, Nepal, Sri Lanka.
Un progetto ambizioso e complesso che, per tutelare e difendere i bambini da abusi, violenze, privazioni e diritti, punta a incidere principalmente sulla società civile: solo attraverso la formazione di operatori sociali, rappresentanti delle autorità locali e della società civile (insegnanti, magistrati, giudici, etc) CIAI, insieme a una rete di organizzazioni locali, sarà in grado di promuovere la tutela dei diritti dei bambini e agire affinché la promozione dell’infanzia resti uno degli obiettivi principali delle azioni dei governi.
Per conoscere l’elenco delle piazze: www.ciai.it.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.