Il giorno più lungo del corto

Nono concorso internazionale “Il Corto Letterario e l’Illustrazione”

Si svolgerà domenica 2 dicembre 2012, nel salone Varesecorsi in Piazza Motta 4, a Varese, la giornata di premiazione del concorso Il Corto Letterario, promosso dall’associazione culturale Il Cavedio. Il giorno più lungo del corto, questo il titolo del tradizionale evento in scena ogni anno dal 2003, proporrà un intenso pomeriggio (dalle 14 alle 18 circa) dedicato all’arte “breve”, rivolto alla narrativa ma non solo.
LA GIORNATA
Protagonisti del “Giorno più lungo del corto” saranno gli autori partecipanti alla nona edizione de “Il Corto Letterario”, ai quali saranno dedicate letture, curate dell’attore Nicola Tosi e degli allievi del corso di dizione e lettura espressiva di Varesecorsi, e brevi interviste con lo scrittore varesino Paolo Franchini.
Ai racconti si affiancheranno, come sempre, una serie di attività legate alla solidarietà e alla cultura in generale. Nel corso del pomeriggio, ad esempio, sarà dato spazio a realtà come il Comitato Stefano Verri per lo studio e la cura della leucemia Onlus, il Blog Adopera – adotta un’opera (adopera.wordpress.com), Aisea Onlus (alla quale viene destinato il ricavato del ricettario giallo "Dolci da morire", edito dal Cavedio)
e Malawi nel Cuore Onlus. Proprio a Malawi nel Cuore Onlus, fra l’altro, sarà devoluto il ricavato del calendario realizzato dal Cavedio per il 2013 (il Cavendario), che sarà presentato in anteprima sempre il 2 dicembre.
Molto probabile, nel corso del pomeriggio, anche un intervento del dott. Daniele Zanzi di Fito-Consult, legato al concorso per il tema sugli alberi (sempre presente fra le possibili scelte degli autori).
STATISTICHE E
Il futuro degli alberi è stato infatti uno dei temi proposti dal Cavedio per l’edizione 2012 del concorso, insieme a Io Creo, Strade Gialle, Favole della Sera e all’immancabile Tema libero. A ottenere l’interesse maggiore fra gli oltre 250 iscritti è stato Strade Gialle, interpretato “in massa” soprattutto da scrittrici, mentre gli uomini sembrano preferire il tema libero, soprattutto nella categoria dedicata al racconto lungo (contenuto cioè in 10000 battute spazi compresi). Più numerose comunque le opere “in rosa” e partecipanti alla categoria per eccellenza del concorso del Cavedio, quella riservata al racconto breve di massimo 2600 battute spazi compresi. Una forma letteraria che caratterizza da oltre dieci anni l’attività dell’associazione varesina, e ha consentito di sviluppare progetti come la “Vetrina da Leggere”, le “Corto-line” o “La palestra dei nuovi talenti”, volti a offrire uno spazio di qualità a giovani e meno giovani autori e artisti.
NON SOLO RACCONTI
Durante la giornata è prevista anche la proiezione di due corti cinematografici. Il primo è “The path”, del regista Marco Lamanna, selezionato alla III edizione dell’Interiora festival horror indipendente 2012, al Fright Bites Selection au monster mash up – Elgin Illinois, al Tohorror Film Fest 2012 e prodotto da BlackDuck Movies. Il secondo, invece, “Scherzi”, cortometraggio made in Varese a chilometro zero scritto da Paolo Franchini (già autore de “L’Uomo col toscano”), diretto da Alessandro Damiani e prodotto da Cesare Gandini AD Studio/DFG, presentato in anteprima italiana il 26 novembre al Multisala Impero Varese.
PER TUTTA LA DURATA DELLA MANIFESTAZIONE SARANNO APERTI SPAZI CULTURALI IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONI, EDITORI E ONLUS

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.