Il ricatto a Berlusconi, c’è un altro indagato a Malnate

Si tratta di Domenico Papagni, un amico di Alessio Maier, al quale è stata controllata l’abitazione

C’è un altro malnatese indagato dalla procura distrettuale antimafia di Milano per la vicenda del sequestro lampo al ragioniere di Berlusconi. Si tratta di Domenico Papagni, un amico di Alessio Maier, al quale è stata perquisita l’abitazione.  E’ l’uomo al quale si sarebbe rivolto lo stesso Maier, nei giorni scorsi, per aiutarlo a portare i soldi in Svizzera. Il suo nome compare già nelle carte dell’inchiesta ed è difeso dagli avvocati Alberto Zanzi a Fabio Ambrosetti di Varese. 

Il 13 novembre scorso il capo della banda Francesco Leone discute con Maier di come far passare dei soldi verso la confederazione elvetica.

L’idea del malnatese è di coinvolgere l’amico Domenico Papagni cui affidare buste fasulle contenenti carta straccia e verificare se il medesimo viene sottoposto a controlli, sia all’uscita della banca che alla dogana; in caso di via libera passerebbe lui con i veri pacchi.

Le buste coi soldi
Il giorno dopo, i due parlano ancora di come portare dei soldi a Lugano dove hanno in animo di attivare un conto corrente. E’ il 14 novembre, e Maier comunica che vuole affidare due buste vuote proprio a Papagni, come esca, per vedere se passa la frontiera. E’ in questo frangente che gli inquirenti apprendono che si sarebbero in gioco 8 milioni di euro.

Il giorno X
La mattina seguente è il 15 novembre, Papagni é con Maier e insieme si recano a Buguggiate dove trovano la banca chiusa (in realtà per ordine della polizia). Si recano allora a Varese dove trovano bloccata la sala delle cassette di sicurezza del Credito Valtellinese. Il ruolo di Papagni finisce qua, ed emerge solo dalle dichiarazioni intercettate di Maier e Leone. Non è stato arrestato ma è solo indagato e potrà forse dire qualcosa di interessante agli inquirenti.
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.