Serafini è un gigante, la Pro Patria supera il Renate

I tigrotti battono 4-1 i nerazzurri con una tripletta del capitano e un gol nel finale di Giannone. Partita condotta con autorità dalla squadra di Firicano e vinta meritatamente con ampio margine

Un grande Serafini guida la Pro Patria alla vittoria sul Renate. Il capitano firma una tripletta nel 4-1 con cui i tigrotti regolano i nerazzurri. Una gara che la Pro ha controllato dal primo minuto, lasciando ai brianzoli sono l’occasione del gol di Adobati, giunto sul 3-0 a gara già praticamente finita. Nel finale tocca a Giannone arrotondare il risultato con una bella azione personale. Con questa tripletta Serafini aumenta il proprio bottino a 11 reti stagionali e la squadra di Firicano compie un altro passo verso la vetta della classifica, raggiunta agganciando Savona e Castiglione.
 
FISCHIO D’INIZIO – La Pro ospita allo “Speroni” il Renate, squadra che fino ad ora ha sorpreso rimanendo stabilmente nelle zone alte della classifica. I tigrotti non vogliono farsi sorprendere e, anzi, vogliono continuare la striscia positiva, condita da due vittorie e dieci gol nelle ultime due uscite. Mister Aldo Firicano schiera il consueto 4-3-1-2 con Sala in porta, in difesa, da destra a sinistra, ci sono Bonfanti, Nossa, Polverini e Pantano. A centrocampo Calzi è il mediano affiancato da Bruccini e Vignali, che vince il ballottaggio con Viviani. Attacco confermato con Giannone nel ruolo di suggeritore per Serafini e Cozzolino. Il tecnico del Renate, Antonio Sala, cambia aspetto alla squadra per affrontare la forza offensiva della Pro, lasciando il classico 4-3-3 per un 4-1-4-1 più coperto in cui Cavalli è il mediano davanti alla difesa e Brighenti l’unica punta. La Pro scende in campo oggi con una inusuale casacca arancione. 
 
IL PRIMO TEMPO – Un inizio all’arma bianca per la Pro, che sin dai primi minuti di gioco pressa forte e non lascia ragionare il Renate. Al 7’ Cozzolino aggancia un lancio lungo, entra in area e viene steso da Bergamini; l’arbitro fischia il rigore e ammonisce il difensore ospite. Dal dischetto Serafini non sbaglia spiazzando il portiere. I tigrotti rimangono in attacco e al 15’ Bruccini impegna severamente Santurro con un controllo e tiro di prima pregevole. Piano piano il Renate trova le contromisure e prova a portarsi in avanti, conquistando angoli a ripetizione, ma senza impensierire mai Sala, che compie un buon lavoro soprattutto in presa alta. Al 40’ arriva il raddoppio della Pro, ancora con Serafini. Il capitano si fa trovare pronto a mettere nel sacco al termine di una ripartenza guidata da Giannone e sfruttando un assist involontario di Cozzolino. 
 
LA RIPRESA – Dopo un inizio ripresa dai ritmi bassi in cui il Renate prova a fare qualcosa dalle parti di Sala, la prima vera occasione è della Pro, con Bruccini, che di testa impegna severamente Santurro su cross dalla sinistra di Cozzolino. Al 10’ arriva la prima occasione per gli ospiti, con un tiro di testa di Brighenti messo in angolo da Sala, ma al 12’ Serafini firma il tris battendo per la terza volta Santurro con una inzuccata da breve distanza. Dopo diversi minuti senza grandi occasioni in cui si registra solo il cambio di Serafini, uscito tra gli applausi dello “Speroni”, il Renate accorcia le distanze al 32’ con Adobati, che di testa mette in rete su azione di calcio d’angolo. Nel recupero Giannone chiude i conti con una bella azione personale con cui sigla il finale 4-1. 


TABELLINO
Pro Patria – Renate 4-1 (2-0)
Marcatori: all’8’ pt Serafini su rigore, al 40’ pt e al 12’ st (PP), al 32’ st Adobati (R), al 46’ st Giannone (PP).
Pro Patria (4-3-1-2): Sala; Bonfanti, Nossa, Polverini, Pantano; Bruccini, Calzi (dal 41’ st Greco), Vignali; Giannone; Serafini (dal 29’ st Falomi), Cozzolino (dal 24’ st Artaria). All. Firicano.
Renate (4-1-4-1): Santurro; Adorni (dal 32’ st Ferrari), Gavazzi, Bergamini, Morotti; Cavalli; Adobati, Mantovani, Galli (dal 12’ st Mastrototaro), Zanetti (dal 23’ st Gaeta); Brighenti. All. Sala.
Arbitro: Ceccarelli di Rimini (Bonafede e D’Apice).
Note: giornata nuvolosa; terreno in buone condizioni; Calci d’angolo 9-7 per il Renate; Ammoniti: Polverini, Bruccini, Giannone per la Pro Patria; Bergamini, Cavalli, Galli, Gavazzi per il Renate. Spettatori: 1000 circa
 

Galleria fotografica

Pro Patria - Renate 4-1 4 di 29
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Renate 4-1 4 di 29

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.