A Borsano la Gioeubia di Folclore e Sport

La sera del 31 gennaio i borsanesi bruceranno il loro fantoccio accompagnati dalla Banda di Santa Cecilia e da un piatto di polenta e bruscitti

Il tradizionale fantoccio che brucia l’inverno, e tutto quanto di brutto c’e’ stato nell’anno appena trascorso, aspetta tutta la popolazione di Borsano presso il campone di Via Canton Santo.
Domenica 20 gennaio i bambini dell’oratorio hanno dato forma a una fantastica donnona dai vestiti colorati e rappresentanti i cinque colori delle contrade borsanesi e la esporranno insieme alla Gioeubia preparata dal gruppo Folclore e Sport di Borsano e a quelle di altri gruppi attivi nel quartiere, giovedi 31 gennaio dalle ore 09,30 in Piazza Toselli.
In serata e precisamente alle ore 19,30 accompagnati dalla banda S. Cecilia del rione, i borsanesi brucieranno i fantocci gridando allegramente “Ah Gioeubia, ah Gioeubia…!!”
A seguire per tutti la possibilita’ di gustare un’ottima polenta e bruscitti accompagnata da un buon bicchiere di vino!
Le contrade e il Folclore Sport auspicano in una risposta generosa, fattiva e attiva dei borsanesi, che hanno sempre a cuore il loro quartiere e che mantenendo viva la tradizione riescono a far sentire anche la loro voce.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.