Abc e Freestation scatenate, i derby sono loro

In DNB Varese domina in casa della Sangiorgese con 30 punti di Realini; Legnano batte di un soffio Piacenza. In DNC Saronno ha vita facile contro una Gazzada dalle mani fredde

DNB – Una Robur da applausi domina il derby di Castellanza con una Sangiorgese troppo brutta per essere vera. Ma il merito del 68-85 conclusivo va prima di tutto alla squadra di Piazza che chiude il girone d’andata a 22 punti, due soli in meno della capolista Legnano e con dieci lunghezze di vantaggio sulla "linea" che qualifica ai playoff. Il grande protagonista del PalaBorsani è Maurizio Realini (foto a lato), 30 punti con il 69% dal campo: un martello implacabile per la Ltc che non riesce mai a prendergli le misure. Varese ha iniziato subito forte (+6 al 10′, +11 a metà gara) ed ha poi amministrato con relativa facilità l’andamento dell’incontro, con Mariani e Matteucci a dare un buon apporto di punti e garantire il controllo dei tabelloni. La squadra di Albanesi ha avuto una bella prova di Amato, autore di 18 punti, ma non è mai andata oltre gli otto punti di distacco, l’ultima volta al 31′.
La Abc ha così "quasi" raggiunto Legnano che solo con un colpo di reni è riuscita a battere Piacenza 71-68. In una sorta di testacoda la squadra di Crotti si è imposta sulla Bakery nei 2′ finali grazie a tre liberi (due di Rambaldi, uno di Maiocco) arrivati quando gli ospiti hanno letteralmente esaurito le munizioni. L’assenza di Cotani ha liberato ulteriori spazi vicino a canestro per Masper, ancora dominante con 22 punti e 12 rimbalzi; doppia-doppia anche per Maiocco autore di un clamoroso 15+15. Gli ospiti ci hanno provato, con 15 punti a testa dei due Garofalo, che però hanno sbagliato gli ultimi tiri consegnando alla Royal il primato solitario al termine dell’andata.
Girone ARisultati e classifica

DNC – Saronno sugli altari, Gazzada nella polvere. È piuttosto netto il responso del derby varesotto in DNC, dominato dalla Freestation sul parquet del "Ronchi" con un netto 72-50. Due le accelerate che hanno garantito i due punti alla squadra di Biffi: il 15-6 del quarto iniziale con il 7Laghi incapace di andare a segno dopo il 2-6 di apertura (sono trascorsi 8′ prima di muovere quota 6, con un libero di Cattaneo…), e il parziale arrivato dopo l’intervallo che ha indirizzato la gara in via definitiva. Protagonista d’attacco per gli amaretti è stato Borroni, 20 punti, mentre Collini e De Piccoli hanno pareggiato il buon impatto di Gazzada a rimbalzo (11 di Moraghi). La squadra di Colombo però ha sbattuto contro il proprio 26% al tiro, con Spertini e Fontanel unici ad arrivare – per un soffio – in doppia cifra, 10 a testa. In classifica quindi Saronno sale a quota 14 al quinto posto, due punti sopra il 7Laghi, Brilla invece la terza piazza solitaria di Oleggio, squadra ricca di varesini che ha espugnato anche Bra.
Girone ARisultati e classifica

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.