Addio a Giovanni Iannizzi

67 anni, si è spento nella mattinata di oggi, mercoledì 30 gennaio, giorno del suo compleanno. Ex sindaco di Casale Litta, ha fondato l'associazione ArciCalabria in provincia di Varese. Venerdì 1 febbraio i funerali

Addio a Giovanni Iannizzi. 67 anni, si è spento nella mattinata di oggi, mercoledì 30 gennaio, giorno del suo compleanno. Nato in Calabria, a Grotteria, ed emigrato al Nord diciottenne, uomo vulcanico e instancabile, da sempre impegnato politicamente nelle fila del Pci, era da poco andato in pensione dopo una vita di lavoro: era un fabbro apprezzato, da sempre iscritto alla Cna. Negli Anni ottanta, dal 1982 al 1988, era stato sindaco del suo Comune d’adozione, Casale Litta. Ha fondato ArciCalabria in provincia di Varese e ha dedicato gran parte della sua vita alla lotta alla mafia e all’educazione alla legalità. Lo ha ucciso un tumore ai polmoni. Lascia la moglie e tre figli. I funerali si terranno in forma laica venerdì 1 febbraio nella palestra di Villadosia, frazione di Casale Litta, alle ore 14.

I famigliari chiedono di non comprare fiori o corone funebri, ma devolvere eventuali somme di denaro all’associazione Libera con le seguenti modalità: conto corrente postale n° 48182000 intestato a “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, via IV Novembre, 98 – 00187 Roma o bonifico bancario intestato a Banca Popolare Etica (IBAN: IT 83 A 050 180 32 0000 0000 121 900) o Unipol Banca (IBAN: IT 35 O 031 27 0320 6000 0000 00166).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.