Armstrong confessa il doping

Intervistato da Oprah Winfrey, il texano avrebbe ammesso le pratiche illecite che lo hanno aiutato a vincere sette Tour de France

La tanto attesa confessione di Lance Armstrong sul doping è arrivata nel corso di una lunga intervista concessa alla influente conduttrice Oprah Winfrey e registrata in un albergo di Austin, città natale del sette volte maglia gialla al Tour de France. Armstrong (foto G. Cottini) ha rilasciato una testimonianza (che sarà trasmessa tra giovedì e venerdì) in cui ha ammesso di aver fatto uso di doping nel corso della propria carriera, naturalmente anche nel periodo in cui ha dominato la più importante gara ciclistica del mondo. Un mea culpa sicuramente tardivo, arrivato quando il texano non ha più potuto nascondere le pratiche illecite, accusato da più parti (ex compagni di squadra, agenzie antidoping…) di aver barato. Ufficialmente i sette Tour vinti gli sono già stati tolti, anche se quei successi non sono stati distribuiti a chi era stato battuto visto che in molti casi si tratta di altri atleti coinvolti – prima o poi – in storie di doping. Al di là della confessione, resta però alta l’attesa per la messa in onda della lunga intervista: secondo le indiscrezioni trapelate in queste ore infatti, Armstrong potrebbe parlare di chi, in tutti quegli anni, ha favorito la sua copertura. E probabilmente qualcuno, ai vertici mondiali del ciclismo, ora sta tremando.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.