Avt, trasporto gratuito per le persone in stato di bisogno

La decisione presa dal consiglio comunale, che il 20 dicembre scorso ha approvato il contratto di servizio

In base alla delibera del consiglio comunale del 20 dicembre è stato approvato il contratto di servizio tra Comune di Varese ed AVT Spa come proposto da parte della Giunta varesina
Una novità riguarda il trasporto di persone in stato di bisogno, attività che la Società svolge per conto dell’Amministrazione comunale di Varese; dal 1 gennaio 2013 non è più richiesto ai trasportati ed alle loro famiglie il, seppur modesto, contributo economico sino ad oggi in vigore, e quindi il servizio viene svolto gratuitamente.
Spiega AVT”: Avvicinarsi sempre di più alle esigenze dei cittadini, in particolar modo quelli che necessitano di maggiore attenzione, e connotare AVT come società di servizi per i cittadini di Varese è uno degli obiettivi di questo nuovo contratto di servizio” .
“Con questa scelta – precisano il sindaco Attilio Fontana e l’assessore a Famiglia e Persona Enrico Angelini – il Comune viene incontro alle famiglie che già sopportano altre spese per la disabilità". Mediamente sono 11 le persone al giorno che usufruiscono di corse di andata e ritorno

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.