L’auditorium di Palazzo Lombardia dedicato a Giovanni Testori

Uno dei maggiori esponenti della cultura lombarda, italiana ed europea del secondo Novecento

La Giunta regionale, su proposta del presidente, ha deciso di intitolare l’auditorium di Palazzo
Lombardia a Giovanni Testori, uno dei maggiori esponenti della cultura lombarda, italiana ed europea del secondo Novecento.
L’altro auditorium, quello di Palazzo Pirelli, restaurato e aperto nel 2004, due anni dopo l’incidente dell’aereo, è dedicato a Giorgio Gaber.
Ricorrono quest’anno i novant’anni dalla nascita e i vent’anni dalla morte di Giovanni Testori (nato a Novate Milanese il 12 maggio 1923 e morto il 16 marzo 1993). Testori è stato pittore,
scrittore, poeta, regista, attore e critico d’arte, dando vita a esperienze di grande livello, fortemente innovative e persino dirompenti, per nella ricerca della lingua, dello stile e dei
temi. E’ stato anche editorialista del Corriere della Sera, nella "spalla destra" che il quotidiano di via Solferino aveva inventato in prima pagina per Pierpaolo Pasolini.
La cerimonia di intitolazione avrà luogo il 14 gennaio alle ore 18, con gli interventi, oltre che del presidente della Regione, di Giuseppe Frangi (presidente Associazione Testori), Luca
Doninelli (scrittore), Franco Branciaroli (attore, che leggerà brani di Testori)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.