Lugano Festival 2013: aperte le prevendite per gli abbonamenti

É possibile da subito, e fino al 4 febbraio, assicurarsi l'abbonamento per la rassegna svizzera che aprirà il 29 marzo e proporrà una serie di concerti

Il cartellone della principale rassegna musicale della Svizzera Italiana, Lugano Festival 2013  – che si aprirà il 29 marzo – si svilupperà secondo la formula consolidata che prevede una prima parte prevalentemente sinfonica, articolata in sette concerti fino al 21 maggio, e la seconda con una dominante cameristica legata al gruppo di meravigliosi musicisti che fanno cerchio attorno alla pianista argentina Martha Argerich, dal 9 giugno al 3 luglio. Per l’edizione 2013 gli organizzatori hanno tenuto conto dei gusti di chi segue Lugano Festival con fedeltà e passione, cercando di assicurare un equilibrio tra le diverse aspettative, sempre però nel solco tracciato negli anni scorsi che percorre il grande repertorio sinfonico Sette-Ottocentesco, con qualche escursione tra gli autori più amati del Novecento storico.
Ne è risultato un programma stimolante, arricchito da alcuni omaggi a Verdi e Wagner, una serata di belcanto con un’autentica star del teatro musicale e la seconda tappa dell’integrale dei concerti per pianoforte di Beethoven.
L’elenco degli artisti è ricco di nomi prestigiosi fra i solisti e i direttori che si avvicenderanno con le eccellenze musicali attive nel nostro territorio, affiancate da alcune fra le migliori orchestre del continente: da San Pietroburgo l’ORCHESTRA DEL TEATRO MARIINSKIJ, da Berlino la DEUTSCHES SYMPHONIE ORCHESTER, da Milano la FILARMONICA DELLA SCALA, dall’Europa (si tratta di una formazione internazionale attiva solo in tournée) la MAHLER CHAMBER ORCHESTRA, insieme all’ORCHESTRA DELLA SVIZZERA ITALIANA, i BAROCCHISTI con il CORO DELLA RADIO SVIZZERA.

I concerti di Lugano Festival 2013 si terranno ancora nella sede tradizionale del Palazzo dei Congressi, in cui verrà montata, come sempre, l’efficacissima camera acustica affinché gli artisti si possano esprimere nelle migliori condizioni d’ascolto.
Una sola serata, quella di apertura, si terrà fuori sede e costituirà una vera eccezione poiché il concerto spirituale del Venerdì Santo avrà luogo non a Lugano, vista l’inagibilità della Cattedrale, ma nella Collegiata di Bellinzona.
L’evento, realizzato insieme all’Associazione Amici della Musica in Cattedrale, alla RSI e alla FOSI, in una coproduzione che coinvolge anche la Città di Bellinzona, testimonia la volontà di progettare la vita culturale con una visione regionale aperta e collaborativa, nell’ottica dell’apertura della nuova sala del LAC.

É possibile da subito, e fino al 4 febbraio, assicurarsi l’abbonamento telefondando al numero +41(0)58 866 48 30 O VIA FAX, +41(0)58 866 48 39 (lunedì, martedì e giovedì, dalle 14.00 alle 17.30).
www.luganofestival.ch

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.