Pronti a fuggire coi soldi di papà, fermati due giovani

Un giovane 20enne e la sua compagna avevano svuotato le casse della società di trasporti del padre e stavano per imbarcarsi su un volo per Buenos Aires ma la segretaria si è accorta degli ammanchi e ha avvisato le Fiamme Gialle

Svuotano le casse dell’azienda di famiglia e cercano di scappare in Argentina. Il piano di un giovane peruviano e della sua compagnia si è infranto contro gli uomini della Guardia di Finanza di Malpensa che li hanno bloccati in aeroporto mentre erano in partenza per Buenos Aires, intentia lasciare il territorio italiano con le tasche piene di soldi.
Il giovane ventenne peruviano, arrivato in Italia nel 2010, era stato ospitato dal padre che è titolare di una società cooperativa di trasporti, in un piccolo appartamento dell’hinterland milanese. Approfittando dell’assenza del padre, all’estero per lavoro, è riuscito ad accedere al conto corrente della società e ad effettuare cospicui prelievi di denaro e bonifici (ricarica carta prepagata) a favore della sua compagna (di viaggio). 

A dare l’allarme dei molteplici prelievi sul conto aziendale è stata una dipendente della società che, dopo aver notiziato il titolare dell’azienda, ha allertato i finanzieri di Malpensa. I militari della Guardia di Finanza si sono subito predisposti ad "accogliere" i due fuggiaschi rintracciandoli nell’area check-in del Terminal 1 dell’Aeroporto di Malpensa, in procinto di partire.
Nel corso del controllo effettuato nei confronti dei due giovani fermati sono stati rinvenuti settemilacinquecento euro in contanti, due notebook, due tablet (materiale acquistato il giorno stesso della partenza), un carnet di assegni intestato alla società ed una “carta prepagata ricaricabile” con un credito di diecimila euro. Al termine degli accertamenti, i due responsabili sono stati segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio per essersi, in concorso tra loro, appropriati indebitamente dei soldi della società.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.