Quando la rete e la pittura si incontrano

L'ultimo ritratto di Sergio Michilini, sulla sua Bottega del pittore, ritrae Ruben Darìo, il più importante intellettuale della storia del Nicaragua. La cosa, grazie anche al blog, non è passata inosservata al ministro della cultura

michilini ruben darioNei giorni scorsi abbiamo parlato dell’ultimo quadro di Sergio Michilini. Questo ritrae Ruben Darìo in una posa originale. Un fatto che non è passato inosservato e, grazie al suo blog su Varesenews e ai social, la voce ha cominciato a girare.

L’attenzione di Sergio per il più importante intellettuale della storia del Nicaragua è stata premiata con due diverse azioni.

La prima è un invito, da parte del mistro della cultura, a partecipare a una esposizione collettiva che si terrà dal 18 gennaio, dedicata proprio Ruben Darìo. La seconda e più curiosa è il fatto che l’Istituto Nicaraguense di Cultura ha scelto il quadro di Sergio come immagine del profilo Facebook per promuovere proprio la mostra.

Un bel riconoscimento a Sergio e un bel segnale di quanto la rete possa far correre le informazioni a ogni latitudine del globo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.