Quote latte, Guardia di Finanza nella sede della Lega

Perquisite via Bellerio e gli uffici di Torino. Ipotizzate tangenti a funzionari pubblici per ritardare il pagamento delle quote da pagare alla Ue. Maroni: “Non c’entriamo nulla”

via bellarioPerquisizione della Guardia di finanza alle sedi della Lega Nord di Torino e in quella milanese, nella più famosa via Bellerio, di Milano. Motivo: gli investigatori, su ordine del pm di Milano Maurizio Ascione, ipotizzano che siano state versate tangenti a funzionari pubblici e a politici per interventi legislativi a favore degli agricoltori per ritardare il pagamento sulle quote latte da versare alla Ue. La perquisizione, nel corso della quale le fiamme gialle hanno posto sotto sequestro materiale cartaceo e informatico, è avvenuta nella serata di martedì. Presenti alla perquisizione i big del Carroccio: Bossi, Calderoli e Roberto Maroni. Lo stesso segretario ha specificato la posizione del partito in merito all’accaduto: «La Lega non c’entra nulla, l’inchiesta riguarda una società che non c’entra niente con la Lega».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.