Tradate “Città amica degli animali”

Il consiglio comunale ha approvato la “Carta dei diritti degli animali” stesa dai ragazzi dell’istituto comprensivo Galilei. Prevista anche la nomina di un Garante comunale

«Il Comune promuove il rispetto, la cura ed il diritto alla presenza sul proprio territorio degli animali quale elemento fondamentale e indispensabile dell’ambiente». È l’articolo 1 della carta dei diritti degli animali che è stata stesa dagli studenti dell’istituto comprensivo Galileo Galiei e che è stata approvata dal consiglio comunale del 15 dicembre a cui hanno partecipato numerosi anche gli stessi studenti.

L’iniziativa è stata patrocinata dalla Presidenza del Consiglio Comunale del Comune di Tradate. L’istituto comprensivo "Galileo Galilei" ha nominato un gruppo di docenti referenti del progetto coordinati da Patrizia Roviera e dalle insegnanti Anna Grazia Diani, Annarita Carnevale, Cinzia Oleotti, Eva Maria Bietti e Claudia Imperiali. Nell’ambito del progetto "Tradate, città amica degli animali", i ragazzi hanno presentato la “Carta” spiegando che è stata stesa «in attuazione dei principi sanciti dalla dichiarazione universale dei diritti dell’animale dell’anno 1978, dalla convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia dell’anno 1987 e dal trattato dell’unione europea dell’anno 2007» spiegano il presidente del consiglio comunale Carlo Uslenghi e il sindaco Laura Cavalotti.

La carta dei diritti degli animali che è stata approvata è molto articolata e di suddivide in doveri dei singoli cittadini per il benessere degli animali ed anche nei doveri comuni per il rispetto degli stessi. Prevede anche la nomina di un garante comunale dei diritti degli animali che avrà il compito di «vigilare sulla corretta applicazione della normativa europea, nazionale e regionale in materia di tutela dei diritti degli animali; vigilare sull’attività di enti e associazioni animaliste nonché su soggetti pubblici e privati che operano con animali e, qualora ravvisasse la commissione di reati, provvede a denunciarli o a segnalarli all’autorità giudiziaria; promuovere campagne di sensibilizzazione e di informazione in materia di tutela dei diritti degli animali, in particolare nelle scuole di ogni ordine e grado». Tutto il testo della Carta è disponibile a questo link.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.