Stanze in subaffitto: denunciata coppia di stranieri

I carabinieri hanno scoperto in un appartamento del centro, due stranieri che affittavano le stanze a cittadini extracomunitari a prezzi variabili da 150 a 350 euro mensili

Stanze subaffittate a extracomunitari clandestini. La scoperta è stata fatta dai carabinieri del Nucleo Radiomobile operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese intervenuti in soccorso di una donna ucraina di 38 anni che affermava di non riuscire a entrare nella propria abitazione, un appartamento nel centro del capoluogo. 

Al loro arrivo, i militari hanno avviato una trattativa serrata per indurre gli occupanti, un romeno e la compagna ucraina entrambi di 56 anni, ad aprire la porta. Una volta entrati, i carabinieri hanno trovato nei cinque locali dell’appartamento 10 cittadini stranieri di nazionalità romena peruviana e salvadoregna, nascosti al buio. Tra loro anche un sedicenne.  I due conviventi, titolari del contratto di locazione, avevano a loro volta subaffittato i posti letto ad altri stranieri a un prezzo variabile tra i 150 e i 350 euro mensili. 
 
Per la coppia è scattata la denuncia per “favoreggiamento alla permanenza sul territorio italiano di immigrati clandestini”, dato che dagli accertamenti emergeva la presenza di due cittadini extracomunitari, salvadoregni, privi di permesso di soggiorno, nonché una denuncia per “violenza privata” per aver impedito alla 38enne ucraina di entrare in casa e recuperare i suoi effetti personali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Marzo 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.