Il fisco e Campione d’Italia , urge un “approccio organico”

il Sindaco di Campione d’Italia, Marita Piccaluga chiede un quadro organico in materia fiscale

Dal franco svizzero come divisa corrente agli autoveicoli immatricolati in Canton Ticino, per fare qualche noto esempio, ma la sfaccettata peculiarità del Comune di Campione d’Italia è compiutamente rappresentata in un ordine del giorno, presentato dal parlamentare comasco On. Mauro Guerra. Il documento è stato accolto dal Governo, che si è pertanto impegnato a tenere conto per Campione d’Italia delle differenze tra i regimi italiano e svizzero nell’ambito della “Delega fiscale al Governo” approvata martedì scorso dalla Camera dei Deputati, cominciando “da un approccio organico e complessivo in materia fiscale” sulla scorta della condizione di extraterritorialità dell’exclave e delle conseguenze che ne derivano a cittadini e imprese.

E’ quanto da tempo chiede con forza il Sindaco di Campione d’Italia, Marita Piccaluga, che nel corso della stagione estiva ha avuto diversi incontri a Roma, durante i quali ha esplicitato come l’assenza di un quadro organico in materia fiscale finisca per ridurre l’efficacia anche di quegli strumenti specifici di disciplina fiscali che di volta in volta sono stati introdotti dal legislatore per attutire le differenze di regime socio-economico esistenti.
L’Odg dell’On. Guerra evidenzia che la condizione di exclave determina a Campione d’Italia situazioni assolutamente uniche, che spesso producono “effetti discorsivi e penalizzanti sul piano anche della normativa fiscale a carico di cittadini ed imprese campionesi”. La mancanza di misure fiscali adeguate non giova al sistema delle piccole e medie imprese locali, addirittura “quasi scomparse di fronte alla concorrenza territoriale elvetica, favorita anche dalla diversa organizzazione amministrativa”. Il Governo, perciò, si è impegnato a considerare gli aspetti particolari del Comune di Campione d’Italia in una prospettiva che in materia fiscale non sia né occasionale né meramente compensativa, ma sistematica in rapporto alla specificità territoriale dell’exclave.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.