Pro Patria a Como con il morale alto

Con la vittoria sul Venezia i tigrotti hanno abbandonato l'ultimo posto in classifica e ora vogliono ripartire di slancio

Dopo la vittoria interna, la prima stagionale, ai danni del Venezia, la Pro Patria torna ad allenarsi in preparazione alla gara di domenica 3 novembre, quando i tigrotti scenderanno in campo contro il Como allo stadio “Sinigaglia”. 
Mister Alberto Colombo non ha problemi di formazione, avendo tutti i suoi giocatori a disposizione e non avendo squalificati. Rosa al completo quindi e formazione praticamente fatta per Como; rimane da chiarire se Francesco Giorno ha convinto il mister nel ruolo di attaccante esterno o se tra gli undici titolari tornerà Siega, che ha però ben figurato anche da centrocampista, forse convincendo più nel ruolo di mezzala rispetto a quello più avanzato. Un altro dubbio potrebbe riguardare Daniele Casiraghi, apparso in fase calante contro il Venezia. Mister Colombo ha una settimana di allenamenti per chiarire i dubbi e mettere in campo l’undici a suo giudizio migliore.
Il Como arriva invece da una sconfitta dolorosa in casa del Feralpisalò che ha lasciato l’amaro in bocca ai lariani e al tecnico Giovanni Colella. Quello che è mancato fino ad ora ai comaschi è stata la continuità nei risultati, alternando buone prove in casa, dove sono ancora imbattuti con due vittorie e un pareggio, a brutte prestazioni in trasferta, perdendo quattro delle cinque gare giocate. 
Arbitrerà l’incontro il fischietto di Termoli Antonello Balice, assistito dai guardalinee Villa e Colì.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.