Ultimo sabato per lo sconto benzina, decine di auto in coda

Domenica 13 ottobre scade l'offerta fatta in collaborazione fra Esselunga e Q8. Sabato mattina il benzinaio di Gazzada preso d'assalto. Qualche ripercussione sul traffico

Con un rifornimento di 40 euro, 10 euro di sconto. E l’offerta scade domenica 13 ottobre. Il risultato è la corsa ai benzinai a marchio Q8 che hanno dato vita alla promozione insieme ad Esselunga.
Sabato mattina la strada centrale di Gazzada Schianno, via Roma, era a tratti bloccata per la lunghissima colonna di macchine. La coda si è formata poco dopo il parcheggio della chiesa in direzione Varese: questo ha creato non pochi disagi per il traffico. Una volta arrivati all’altezza del grande parcheggio davanti alle poste, la coda faceva una curva e terminava quindi di fronte alla tanto sospirata pompa di benzina. La situazione è simile anche negli altri punti Q8 della provincia. Inutile dire che l’attesa per il pieno non sarà di qualche minuto. 

Galleria fotografica

In coda per lo sconto benzina 4 di 9
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In coda per lo sconto benzina 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.