Vitaldent: “Anche noi vittime, vogliamo riaprire al più presto lo studio”

La società spiega di essere in causa con chi gestiva lo studio di Busto. "Non ci hanno mai versato 1 euro", spiegano e intanto assicurano: "Stiamo dirottando i pazienti negli altri studi della zona rimborsando anche le spese di viaggio"

Sull’insegna dellle tre vetrine che si affacciano in piazza San Giovanni si legge ancora "Vitaldent" ma la società, con il dentista che operava in quei locali, ha poco in comune. «Quello studio non è direttamente gestito a noi», spiega la società che conta centinaia di dentisti in tutto il Paese «ma è di diretta responsabilità della Luminal srl». Vitaldent non sarebbe altro che il cappello sotto il quale, in regime di franchising, la Luminal ha aperto quello studio ma qualcosa nel rapporto tra le due realtà deve essere andato storto. «Abbiamo aperto un procedimento giudiziario contro la Luminal» affermano da Vitaldent, a causa di alcune violazioni dei contratti firmati tra le due realtà. Una di queste è ad esempio il fatto che «quello studio non ha mai versato neanche 1 euro a noi» né prima né dopo la chiusura. 
Poi, da quando a luglio lo studio ha chiuso i battenti, «abbiamo cercato di dirottare i pazienti negli altri nostri studi della zona facendoci carico di tutte le spese per concludere gli interventi». Per cercare di ridurre i disagi «abbiamo previsto anche il rimborso delle spese di viaggio per raggiungere i dentisti di Como e Milano». La società non riesce quindi a capire come sia potuta accadere la "disavventura" raccontata dal nostro lettore e invita chiunque si trovasse in questa situazione a mettersi in contatto con gli uffici amministrativi della Vitaldent.
In questa situazione di evidente disagio «noi stiamo facendo di tutto per riaprire il prima possibile la struttura di Busto e portare lì il nostro personale» ma bisognerà attendere i tempi della giustizia. «Non possiamo certo buttare giù le porte».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.