Piante cadute e tetti scoperchiati, superlavoro dei pompieri

Continuano senza sosta da domenica sera gli interventi dei Vigili del Fuoco del Sempione per alberi abbattuti, tetti divelti e cartelloni abbattuti dal vento forte

Dalla serata di ieri e fino a questo momento (lunedì), non c’è stata alcuna tregua per i Vigili del fuoco di Busto – Gallarate, impegnati in decine di interventi causati dal fortissimo vento, che ancora adesso sta soffiando su tutta la provincia. Tutti i comuni del gallaratese e del bustese sono stati interessati da alberi abbattutisi su strade e anche su auto, come avvenuto stamattina alle 12 a Solbiate Olona, nei pressi della caserma NATO Ugo Mara, o da cartelloni divelti e tetti scoperchiati. Alle 13, in via Montepulciano 20 a Busto Arsizio, era stato segnalato del fumo fuoriuscire dal tetto di un capannone industriale. I pompieri hanno invece potuto accertare che si trattava delle tubazioni dell’acqua di alcuni pannelli solari, che erano stati divelti dalla forza del vento, causando la fuoriuscita di un getto di vapore bianco, che in un primo momento aveva fatto temere il peggio.
Non sono mancati anche gli interventi di rinforzo con l’autoscala alle squadre di Somma Lombardo e di Varese, altrettanto impegnate in numerosissimi interventi simili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore