Marco Bonitta torna a guidare la nazionale

Scelto il nuovo CT delle azzurre in vista dei Mondiali di settembre: è l'attuale tecnico del Ravenna maschile, già campione del mondo nel 2002 e alla guida dell'Italia fino al 2006. Prende il posto di Marco Mencarelli

A volte ritornano: Marco Bonitta, l’allenatore che ha guidato l’Italia della pallavolo femminile all’unico titolo mondiale della sua storia nel 2002, si riprende la panchina azzurra a 8 anni di distanza dal suo burrascoso addio, e a pochi mesi di distanza da un altro Mondiale, questa volta ospitato proprio dal nostro paese (23 settembre-12 ottobre). A darne l’annuncio è stato il presidente della FIPAV Carlo Magri con una dichiarazione piuttosto irrituale (del resto, neppure il divorzio con il precedente CT Mencarelli era mai stato comunicato ufficialmente): "Toccherà a Marco Bonitta – ha detto il numero uno della Federazione dopo aver incontrato i vertici di Ravenna, l’attuale squadra (maschile) del prossimo commissario tecnico – guidare le azzurre nel Mondiale che stiamo organizzando. La nostra, nei suoi confronti, è stata una scelta ponderata e convinta, valutando i risultati raggiunti in passato alla guida della nazionale femminile e, nelle ultime stagioni, dalla Juniores maschile".

È durata dunque poco più di un anno la fugace esperienza al timone delle azzurre di Marco Mencarelli (nella foto), l’allenatore campione del mondo Juniores scelto a fine 2012 per cominciare un nuovo ciclo incentrato sulle giovani, ma già sconfessato dopo la fallimentare spedizione agli Europei 2013, condizionati da numerose assenze più o meno forzate. Per sostituirlo, inizialmente la Federazione aveva pensato a Gianni Caprara, fresco vincitore della Coppa Italia alla guida di Piacenza; ma la trattativa con l’ex tecnico di Villa Cortese è naufragata e così si è tornati all’antico, ripescando il coach eroe di Germania 2002, con il quale comunque non è stato facile trovare l’accordo. Nato nel 1963 a Ravenna, Bonitta ha ottenuto i primi successi a Bergamo con due scudetti e una Champions League a fine anni ’90; chiamato sulla panchina della nazionale nel 2001, oltre alla vittoria mondiale ha al suo attivo due secondi posti agli Europei (2001 e 2005). Nell’agosto 2006 fu però allontanato dalla panchina a poche settimane dai Mondiali dopo la clamorosa ribellione di un gruppo di atlete: tra loro anche molte giocatrici tuttora nel giro della nazionale, come Lo Bianco, Cardullo, Piccinini e Ortolani. Negli ultimi anni Bonitta è tornato a collaborare con la Federazione allenando la nazionale Juniores maschile e conducendola prima alla vittoria negli Europei 2012, poi allo storico terzo posto ai Mondiali del 2013. La sua nomina sarà ufficializzata nel corso del prossimo Consiglio Federale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.