La Pro Patria fa festa a Pavia con Siega e Gabbianelli

Una doppietta dell'esterno e la rete del centrocampista decisono il 3-1 dei tigrotti al "Fortunati"

Una bella vittoria per la Pro Patria a Pavia, grazie al 3-1 siglato dalla doppietta di Siega e alla rete di Gabbianelli. Nel primo tempo la Pro gioca bene, passa in vantaggio ma si fa raggiungere sul pari nel recupero complice un’uscita sbagliata di Feola. Nella ripresa le reti di Gabbianelli prima e Siega poi la Pro mette si mette in tasca tre punti e raggiunge la Reggiana a quota 32 ad una gara dal termine del campionato, che vedrà i tigrotti impegnati in casa contro il Su Tirol.  

FISCHIO D’INIZIO – La Pro scende in campo per la penultima giornata di campionato in casa del Pavia ultimo in classifica. Una gara che mette in palio poco o nulla, ma che la squadra di mister Colombo vuole vincere per chiudere al meglio la stagione. Classico 4-4-2 per i biancoblu, con gli undici confermati dalle ultime due partite; in attacco Mella e Serafini hanno il compito di finalizzare la mole di gioco. Ritorna in panchina Dario Polverini dopo il lungo infortunio. 4-3-3 per il Pavia di mister Bensi, che in attacco si affida al tridente formato da Mancosu, Speziale e Dia Pape.

IL PRIMO TEMPO
– Buon inizio della Pro, che nonostante la pioggia gioca con buon piglio e al 9’ con Siega passa in vantaggio; il laterale si accentra da sinistra e con un destro rasoterra batte Guerci sul primo palo. Il Pavia subisce il colpo, i tigrotti si portano avanti, ma senza riuscire a raddoppiare. Al 16’ Serafini con un diagonale potente sfiora il palo lontano, al 19’ invece Casiraghi da fuori area calcia a lato. Dopo qualche minuto tranquillo, al 37’ Mella, servito dalla difesa ospite, si invola verso Guerci, ma al momento del tiro colpisce male e non crea problemi. Nel finale il Pavia si fa pericoloso, prima al 42’ con un colpo di testa di Dia Pape di poco alto, poi trovando il pari nell’unico minuto di recupero con Mancosu, che di testa mette in rete una punizione dalla trequarti laterale di Arrigoni, complice anche un’uscita non perfetta di Feola, che non trova la palla.

LA RIPRESA – Il secondo tempo inizia su buoni ritmi, ma di occasioni non se ne vedono molte. La Pro offre qualcosa in più: al 5’ Serafini con un rasoterra da fuori non impegna Guerci, poi ci prova Casiraghi, ma con gli stessi effetti. Al 13’ si vede anche il Pavia, con Speziale che impegna Feola alla difficile deviazione in angolo. La gara prende la direzione di Busto Arsizio passata la metà tempo, con Gabbianelli che al 26’ mette in rete il 2-1 con un sinistro sporco che batte Guerci e due minuti dopo Siega mette in rete la sua doppietta e il terzo gol tigrotto con un destro potente da dentro l’area. La Pro non molla e Mignanelli sfiora il poker con un mancino bello da lontano ma di poco impreciso. Nel finale c’è spazio anche per Dario Polverini, che rimette piede in campo dopo il lungo . Poche emozion nei minuti conclusivi, con la Pro che amministra bene la palla e si porta a casa tre punti, tolto un palo di Pirovano in mischia a tempo ormai concluso.

TABELLINO
Pavia – Pro Patria 1-3 (1-1)
Marcatori: al 9’ pt Siega e al 28’ st (PP), al 46’ pt Mancosu (Pv), al 26’ st Gabbianelli (PP).
Pavia (4-3-3): Guerci; Allegra (dal 33’ st Pirovano), Reato, D’Orsi, Zanini; Carraro, Arrigoni, Spinelli (dal 11’ st Carotti); Mancosu, Speziale, Dia Pape (dal 23’ st Manzoni). A disposizione: Pantaleo, Vernocchi, Bassi Borzani, Ferri. All.: Bensi.
Pro Patria (4-4-2): Feola; Andreoni, Spanò, De Biasi, Mignanelli; Casiraghi (dal 23’ st Vernocchi), Calzi, Gabbianelli (dal 43’ st Polverini), Siega; Mella (dal 18’ st Moscati), Serafini. A disposizione: Vavassori, Zaro, Taino, Giorno. All.: Colombo.
Arbitro: Luciano di Lamezia Terme (Scarpa e Gnarra).
Note: giornata piovosa e fresca, terreno bagnato ma in buone condizioni; Calci d’angolo 6-3; Ammoniti: Allegra, Reato per il Pavia. Casiraghi, Mignanelli per la Pro Patria. Recupero: 1’ + 4’. Spettatori: 550 circa.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.