Scoop festeggia i lavoratori sulle note di Claudio Lolli

Arte, teatro, storia e musica. Il circolo si prepara a festeggiare il primo maggio in pompa magna con una giornata di festa e un ricco programma per tutti

Arte, teatro, storia e la musica di Claudio Lolli. Il circolo "sCoop" di Daverio si prepara a festeggiare il primo maggio in pompa magna con una giornata di festa e un ricco programma per tutti. L’appuntamento è quindi per l’1 maggio dalle 16 in poi a Daverio in via Piave 6.

Il programma:
Dalle ore 11.00 – "Free Wall: Diritto al contratto, diritti contratti!" Vieni a “pittare” anche tu i muri dello Scoop!
Ore 16.00 – Intervento di Franco Giannantoni sul significato del 1°maggio
Ore 17.00 – Intervento di Matteo Tibiletti, ex dipendente Husqvarna e autore dello spettacolo "Man at work, storie di ordinaria (pre)occupazione", accompagnato dagli attori della compagnia teatrale Duse
Ore 18.00 – Aperitivo in musica con Bandit, Nasby & Crosh da Milano!
Ore 19.00 – Concerto dei Junk Food
Ore 20.00 – Renato Cauzzo & Friends suonano musica popolare Sudamericana
Ore 21.30 – CLAUDIO LOLLI e Paolo Capodaqua in concerto

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.