Processo Prati, adesso il Comune spera nella seduta di martedì

La prima delibera della nuova giunta è quella per costituirsi l'1 luglio parte civile al processo a Pegoraro dopo la clamorosa assenza nella prima seduta

"La prima delibera di questa giunta è quella per costituire il Comune parte civile al processo per la morte di Laura Prati". Angelo Bellora, neo sindaco di Cardano al Campo, due settimana fa ha capito subito la gravità di quello che era successo. L’assenza del Comune alla prima seduta del processo a Giuseppe Pegoraro è stato un fatto clamoroso a cui bisogna trovare una soluzione a tutti i costi. «Con il primo atto di questa giunta diamo mandato all’avvocato di Busto Arsizio Giuseppe Candiani di costituire il Comune parte civile nella seduta di martedì 1 luglio». Non si sa ancora se i tempi lo permetteranno, ma Bellora si dice «fiducioso». Il sindaco intende essere presente in Aula quel giorno, l’unica cosa che potrebbe trattenerlo a Cardano in caso di ritardo nella seduta è la commemorazione in programma a partire dalle ore 14.30. Un anno fa infatti, la mattina di martedì 2 luglio 2013, Laura Prati e Costantino Iametti venivano feriti da Pegoraro. Sono due le cerimonie in programma: la prima è quella di martedì 1 luglio con il ministro Pinotti, la seconda quella di mercoledì 2 luglio in municipio. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.