Aperte le iscrizioni per il corso di grafologia

Il 26 settembre, presso la Sala Congressi dell’Andreola Central Hotel di Milano, si terrà un incontro gratuito di presentazione dei corsi con notizie riguardanti la grafologia e le opportunità che essa offre

Sono aperte le iscrizioni al corso di grafologia organizzato all’Arigrafmilano (Associazione di ricerca grafologica) e che inizierà sabato 11 ottobre. Il 26 settembre alle ore 18 si terrà, presso la Sala Congressi dell’Andreola Central Hotel di Milano, un incontro gratuito di presentazione dei corsi con notizie riguardanti la grafologia e le opportunità che essa offre.

L’arigrafmilano svolge numerose attività, spesso in collaborazione con altri enti scientifici e culturali, e si fa promotrice di congressi, incontri, seminari e pubblicazioni. I docenti sono in possesso di diploma di grafologia riconosciuto dalla Société Française de Graphologie e aderiscono al codice deontologico europeo. La scuola si avvale della collaborazione didattica di qualificati esperti esterni che sviluppano tematiche di rilevante interesse per la disciplina, dalla psicologia alla consulenza aziendale, dalla psichiatria alla formazione. Il corso Arigrafmilano è riconosciuto dall’Associazione grafologi professionisti (A.G.P.) e dalla Société Française de Graphologie (S.F.D.G.). L’iscrizione è soggetta al possesso del titolo di scuola media superiore e si conclude con un esame alla fine del triennio per il conseguimento del titolo di Grafologo, che autorizza alla pratica professionale o ad ulteriore specializzazione in vari ambiti privilegiati, tra i quali: selezione, formazione e orientamento professionale; collaborazione con psicologi e psicoterapeuti; appoggio nella terapia familiare e di coppia; orientamento e consulenza in ambito scolastico; grafoterapia; perizia giudiziaria. 

Che cos’è la grafologia – La grafologia nasce in Francia nel 1870 per merito dell’abate Michon, al quale si deve il nome stesso della disciplina. Alla fine del secolo il maestro Crépieux-Jamin ne sviluppa la struttura teorica e metodologica. Nel corso del tempo essa si avvale dell’apporto di grandi studiosi, anche di scuole e nazionalità diverse, attingendo largamente alla psicologia, soprattutto freudiana ejunghiana. Nel 1971 la scuola grafologica francese ottiene il riconoscimento ufficiale come Société savante considerata di utilità pubblica e viene oggi studiata nelle università, con una formazione molto rigorosa. Il metodo europeo di analisi grafologica si fonda sulla scuola francese, pur attingendo alle altre scuole europee (tedesca, italiana e svizzera). Esso si caratterizza per la sua impostazione “globale”, nella quale il segno non è un dato univoco, ma acquisisce un suo significato all’interno di un “ambiente grafico” che nasce direttamente dalle caratteristiche intrinseche del soggetto scrivente, frutto del suo essere e del suo vissuto. La grafologia è oggi un ausilio scientifico importante nel campo della psicologia e della psicopatologia, dell’orientamento scolastico e professionale, della selezione del personale e della perizia legale. Al di là di ogni applicazione professionale, essa si rivela un preziosissimo strumento di approfondimento della conoscenza di sé, del proprio vissuto e delle proprie potenzialità.

_______________________

Segreteria (orario ufficio)
tel. 02. 2024 0181 – 02. 2024 8043 – fax 02. 2952 1495
Altri recapiti per informazioni
tel. 347.8811626 – 348.6901639
e-mail: studioesse@studioesse.com
elenamanetti@hotmail.com

Internet: www.arigrafmilano.it
Sede dei corsi
Via Settembrini, 50 – 20124 Milano 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.