Il sindaco: “I miei figli non fanno parte del Telos”

Luciano Porro smentisce in maniera ufficiale le voci che da tempo circolano in città: "Queste dicerie fanno male a Saronno e fanno male alla mia famiglia, sono una falsità enorme"

«I miei figli non fanno parte del Telos, smentisco tutte le voci che sembra stiano girando in città da mesi. Queste voci fanno solo del male alla mia famiglia e al mio ruolo di sindaco». Il sindaco Luciano Porro vuole sottolineare quanto sta accadendo in città, prendendo una posizione netta e smentendo ufficialmente alcune voci che a Saronno circolano da qualche mese, dopo i contrasti con i giovani anarchici del centro sociale Telos.
In seguito alle tensioni del corteo dei giorni scorsi Porro ha voluto quindi rimarcare la situazione in merito a queste "voci": «Voglio dire a tutta la città che tutte le calunnie e le menzogne sulla mia famiglia, ovvero che i miei figli facciano parte di questi gruppi anarchico insurrezionalisti, sono una falsità enorme. Ho saputo che persino nelle scuolel circola questa voce e che i bambini tornano a casa dicendo che il sindaco non fa nulla contro questi movimenti perchè ci sono dentro i suoi figli. Ripeto: è una falsità e non tollero più che si vada avanti a diffondere queste voci. Fanno male alla città, fanno male alla mia famiglia». 



Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.