L’avvocato Fabio Anselmo lascia il Caso Uva

Alla vigilia del processo, il noto legale abbandona. Lo aspettano altri casi nazionali molto importanti. Lucia Uva lo ringrazia

Fabio Anselmo lascia il Caso Uva. L’avvocato ferrarese ha scritto una lettera pubblica per annunciare la clamorosa decisione. Lucia Uva sarà seguita dall’avvocato di Varese Fabio Ambrosetti, già codifensore. La sorella di Giuseppe Uva commenta: «Mi lascia in buone mani – afferma – è una persona speciale che ci ha molto aiutato. E’ giusto che ora il processo sia seguito da avvocati di Varese perché mio fratello era di Varese. E perché il processo esca dalla ribalta mediatica». Ma non è dispiaciuta? «No, perché credo sia giusto così. Io e l’avvocato Anselmo siamo nel mirino della procura, com’è noto infatti siamo entrambi stati indagati dal pm Abate. Ringrazio Anselmo e anche l’avvocato Pisa che lo supporta, saranno sempre i nostri angeli custodi». Fabio Anselmo segue il caso Uva dal 2009, nel frattempo è diventato un legale molto importante. Il suo primo processo di rilievo nazionale fu quello per la morte di Federico Aldrovandi, che si concluse con le condanne in cassazione dei poliziotti che ne provocarono la morte. Gli altri casi, invece, sono ancora in fase di giudizio: sia per la vicenda Cucchi che Ferrulli, i giudici non hanno riconosciuto la responsabilità di appartenenti alle forze dell’ordine. Anselmo ora è al centro del caso Magherini a Firenze e anche della morte di Davide Bifolco, il 17enne ucciso da un colpo esploso da un carabiniere a Napoli. Alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle lo vorrebbero candidare al Csm. Durante l’udienza che ha sancito il rinvio a giudizio di poliziotti e carabinieri per il caso Uva era stato protagonista di una caduta di stile: aveva stappato una bottiglia di spumante in piazza, festeggiando in maniera plateale davanti al tribunale e bagnando i presenti. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.