Milano addio: i Mastini saranno “farm team” del Valpellice

I gialloneri, iscritti alla prossima Serie B, hanno stretto un accordo con i piemontesi che militano in Serie A. Martedì 9 settembre il primo allenamento per la squadra di Ilic

(Un ingaggio nella scorsa stagione al PalAlbani / foto di M. Losi)

Prima, netta, sterzata rispetto al recente passato per l’Hockey Club Varese: i gialloneri, che stanno per iniziare la preparazione, non saranno più farm team del Milano come è avvenuto nelle nuove stagioni. La società del presidente Davide Quilici ha infatti stretto un accordo con il Valpellice, compagine torinese che milita nella massima divisione nazionale con cui è previsto lo "scambio" di atleti nel corso della prossima stagione sportiva. Al "Valpe" tra l’altro giocano il varesino Alex Silva e, da quest’anno, anche Stefan Ilic, figlio del coach giallonero Nenad.
Il Varese, come detto, è pronto a riunirsi al PalAlbani per effettuare il primo allenamento stagionale (previsto per martedì 9) e ha confermato gran parte del roster con il quale, nella passata annata, è arrivato ai quarti di finale dei playoff di Serie B, campionato che nella stagione al via vede schierate undici formazioni.
La società intanto è concentrata su due fronti: da un lato quello sportivo, perché la rosa a disposizione di Ilic va completata con qualche innesto, dall’altro quello commerciale visto che il club non avrà più sulle maglie il marchio Suisse Gas e dunque è alla ricerca di un primo sponsor.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.