Studenti del Tosi alla scoperta della Cina

L'istituto di Viale Stelvio, dal 2011 ha introdotto il cinese come seconda lingua straniera di studio. In occasione del Confucius Institute Day , sono stati protagonisti di due giorni di attività e approfondimenti

 

Il 26 e il 27 settembre gli studenti dell’ITE Tosi che studiano la lingua cinese hanno vissuto esperienze uniche che hanno offerto loro la possibilità di essere protagonisti di momenti particolari della cultura e della civiltà cinese, in occasione del Confucius Institute Day.

Sabato 27 settembre hanno partecipato alla giornata mondiale degli Istituti Confucio presso la sede dell’Università Cattolica di Milano, alla presenza delle autorità cinesi (la dott.ssa Sai Han, direttrice cinese dell’Istituto Confucio della Cattolica di Milano e le prof.sse Lilo Wong ed Elizabeth Moffatt)) e italiane (il Direttore italiano dell’Istituto Confucio della Cattolica, dott. Edilio Mazzoleni, l’ispettrice Gisella Langè, in rappresentanza del Ministero dell’Istruzione, e i presidi delle tre scuole lombarde sedi di Aula Confucio (oltre al Tosi, gli istituti Lunardi di Brescia e don Milani di Montichiari.

I ragazzi sono stati coinvolti in tante attività – calligrafia, kung fu, taijiquan, giochi in lingua cinese – a cui hanno partecipato con entusiasmo.

Vittoria della I B Internazionale quadriennale, che da pochi giorni si è avvicinata alla cultura cinese, con spontaneità osserva che "…nella calligrafia cinese i tratti non si possono ripassare, bisogna imparare ad accettare gli errori e a vedere ogni carattere come una forma d’arte” ; il suo compagno Giovanni, che si è cimentato negli esercizi delle arti marziali, ha scoperto che si può usare la “ la forza dell’avversario come se fosse la tua“

Per Elena della 1OClil “È stata un’esperienza unica che mi ha fatto conoscere meglio la cultura cinese, sono molto grata per aver avuto la possibilità di partecipare a questa giornata“ . Le fa eco la sua compagna Marta: “Da oggi adoro la Cina! Grazie per la bellissima esperienza vissuta“ 

Chi studia il cinese da qualche anno, come Davide di II O, osserva che “Il taijiquan è una disciplina che allena il corpo e apre la mente“ , oppure vive la sorpresa di un contatto diretto con cinesi doc, come per Veronica: “Questa giornata è stata molto interessante soprattutto perchè ho avuto la possibilità di confrontarmi con persone madrelingua cinese e non mi era mai capitato“; mentre Sara di 3ER, con saggezza quasi confuciana commenta: “Studiare il cinese è un modo interessante per accrescere e per internazionalizzare il proprio bagaglio culturale; tuttavia per poter apprezzare questa affascinante lingua bisogna imparare ad osservare con occhi curiosi la cultura del popolo che la parla“ 

Anche il momento del pranzo, offerto dall’organizzazione, diventa un’esperienza culinaria dai sapori orientali: riso saltato con verdure, jiaozi (ravioli cinesi), chunjuan (involtino primavera).

La giornata di venerdì 26, invece, è stata dedicata all’Opera cinese: alcuni studenti di cinese di 3^ ER e dei corsi di cinese extracurricolare hanno potuto ammirare le acrobazie, i canti, la recitazione e i meravigliosi costumi dell’Opera di Pechino presso lo ‘Spazio teatro’ di Brescia.

La preside Cattaneo, che ha condiviso queste esperienze con i suoi studenti e con le professoresse Serena Ballarini e Nadia Chiocchi, ricorda che l’ITE Tosi è stata la prima scuola statale a introdurre lo studio del cinese come seconda lingua curricolare nel 2011, sottoscrivendo un accordo con la Jingshan School di Pechino, i cui studenti saranno al Tosi dal 28 settembre all’8 ottobre, accompagnati da docenti Li Qiaomei e Zhang Jingli. 

Il 29 ottobre al Tosi ci sarà una grande festa per l’inaugurazione ufficiale dell’Aula Confucio in concomitanza con la celebrazione del 5° anniversario dell’istituto Confucio dell’università Cattolica di Milano

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.