Garage “schermato” per auto rubate, arrestato un 30enne

Nel box, attrezzato con un sistema che serviva a disturbare i gps collegati agli allarmi, i carabinieri di Bollate hanno trovato un Range Rover da 60 mila euro e in un altro una moto smontata, entrambi provento di furto

A.V., ucraino classe 84, pregiudicato, formalmente nullafacente si era inventato un garage schermato con un sistema finalizzato a disturbare il sistema di rilevamento gps d’allarme di macchine rubate. Ma non gli è andata bene. I Carabinieri della Tenenza di Bollate, infatti, l’hanno seguito per alcuni giorni, trovando il nascondiglio, questo garage in via Merano di Baranzate. All’interno del box i militari hanno rinvenuto un range rover nuovo di pacca, per un valore superiore ai 60mila euro, risultato asportato qualche giorno prima a Milano.
Ma le sorprese non sono finite qui. Addosso l’ucraino aveva le chiavi di un altro box, risultato essere sempre nello stesso complesso, all’interno del quale i Carabinieri hanno trovato una moto smontata. Dal numero di telaio si è compreso che era oggetto di furto. Sempre lì, sopra un tavolo da lavoro hanno trovato anche diversi fogli manoscritti riportanti targhe di vari mezzi, risultati tutti rubati.  L’uomo è stato arrestato per ricettazione. Ora le indagini stanno proseguendo per comprendere se si occupasse anche dei furti, se questi fossero su commissione, e se avesse dei complici.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Ottobre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.