L’Arcisate-Stabio? “Mettiamola tra le ferrovie dimenticate”

L'8 marzo è la Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, dedicata alle vecchie strade ferrate ormai scomparse. Legambiente Valceresio lancia la proposta provocatoria: un modo per riaccendere la luce sulla linea non completata

Ci sono ferrovie dove i treni hanno smesso di correre decenni fa, ma anche le ferrovie che non sono mai nate, come l’Arcisate-Stabio. È su questo che gioca il circolo Legambiente Valceresio, lanciando una iniziativa di sapore provocatorio: celebrare la "Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate" con un evento proprio sulla ferrovia in attesa di completamento

Un modo dunque per rilanciare la mobilitazione contro «l’abbandono in cui versa il tronco dismesso della linea Varese – Porto Ceresio e la vergognosa situazione creatasi per i ritardi nel collegamento fra Arcisate e Stabio, nonché l’inspiegabile interruzione fra questo tronco e il capoluogo». Doppia è infatti la ferita al sistema di trasporti della Valceresio: da un lato manca ancora il nuovo collegamento Arcisate-Stabio (mentre gli svizzeri hanno già completato la Stabio-Mendrisio), dall’altro però la valle è anche orfana della ferrovia su cui i treni hanno corso dal 1894 al 31 dicembre del 2009 e che è stata interrotta per consentire il rinnovo, che prevede anche stazioni e tratti sotterranei.

L’incontro promosso da Legambiente si terrà domenica 8 marzo 2015 (Giornata delle Ferrovie Fimenticate) alle ore 11.00 ad Arcisate nella Sala Civica di via Roma, «per affermare congiuntamente l’urgenza di una risposta certa delle Autorità, volta a sollevare la Ferrovia Locale dall’oblio nel quale tutti sembrano averla calata».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.