Moriggia pronta per la 31esima Festa della Comunità

Prima festa dopo l'ingresso del nuovo parroco don Luigi Pisoni: un lungo fine settimana di appuntamenti religiosi, stand gastronomici, concerti e spettacoli

Chiesa Moriggia Gallarate

La 31ª Festa della Comunità di Moriggia assume un significato particolare perché è la prima che si svolge con il nuovo parroco don Luigi Pisoni. Nel messaggio di saluto ai partecipanti don Luigi afferma che «la festa gioiosa che trascorreremo insieme esprime il desiderio di vivere appieno il comando del Signore cioè che vi amiate gli uni gli altri. Come dice Papa Francesco – prosegue don Luigi – si cresce nella fede all’interno di quel grande corpo che è la Chiesa e di quella grande famiglia che è la Parrocchia». Un messaggio forte, ancora più incisivo visto che don Luigi è parroco sia di Moriggia che di Crenna.
Alla Festa della Comunità non mancheranno gli appuntamenti sportivi, i tradizionali stand gastronomici, i giochi per i bambini, la pesca di beneficenza e gli spettacoli musicali e di intrattenimento. Sabato 27 giugno alle 18.30 esibizione della fanfara dei bersaglieri «Tramonti – Crosta» di Lonate Pozzolo e alle 21.15 concerto del coro «Jesus love and blue sky», fondato a Gallarate da alcuni amici che desideravano diffondere attraverso il Gospel, un messaggio di pace e amore; Domenica 28 giugno spettacolo di magia; Sabato 4 luglio spettacolo teatrale «Un marito ideale» messo in scena dalla «G.T.C. Gruppo Teatrale Crennese» che presenta uno spaccato della società inglese di fine ‘800 dominata da corruzione e dalla scarsa moralità dei governanti, un tema purtroppo piuttosto attuale; Domenica 5 luglio serata danzante con karaoke e, a seguire, giochi pirotecnici. Il filo conduttore della festa sarà però la cucina dove gli chef proporranno le loro specialità con un menù molto ricco che per la cena di Venerdì 26 giugno e Giovedì 2 luglio, oltre a Sabato 27 giugno e 4 luglio a pranzo, sarà offerto al prezzo di soli 7 euro.
Numerosi anche gli appuntamenti religiosi: Sabato 27 giugno il prevosto di Gallarate mons. Ivano Valagussa presiederà la s. Messa prefestiva; Domenica 28 giugno la s. Messa delle ore 10 sarà presieduta da s.e. card. Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi, membro della Congregazione delle cause dei santi e partecipante al Conclave del 2013 durante il quale venne eletto Papa Francesco; la s. Messa prefestiva di Sabato 4 luglio vedrà la partecipazione del novello sacerdote don Andrea Arrigoni, ordinato dal card. Scola lo scorso 13 giugno; infine Domenica 5 Luglio nella s. Messa delle 10 don Luigi Pisoni e don Giuseppe Collini, che per 20 anni lo ha preceduto come parroco di Moriggia, festeggeranno il 40° di sacerdozio di don Franco Bonatti che fu parroco di questa comunità dal 1987 al 1993.
La festa è dunque ricca di momenti di divertimento e riflessione; allora «lasciamoci coinvolgere – conclude don Luigi Pisoni – dall’esperienza della “festa”, scopriamo che suoni, colori, profumi, sapori avranno più senso, il senso dell’amore e dell’accoglienza, lo stesso amore che Gesù ci ha donato come suo insegnamento».

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 24 giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore