“Secondi passi”, l’esperienza del pediatra dei bustocchi in un volume

Gli scritti di Liborio Serafini sono stati pubblicati in un libro voluto dall'associazione Enrico Dell'Acqua e dall'amministrazione per celebrare un punto di riferimento per generazioni di bustocchi

presentazione libro liborio serafini

E’ stato presentato a Palazzo Gilardoni questa mattina, martedì, il volume realizzato grazie all’associazione Enrico Dell’Acqua dal titolo “Secondi Passi”, a cura del professor Liborio Serafini, storico primario della pediatria di Busto Arsizio. Si tratta di una selezione di articoli pubblicati sulla rivista Busto Domani tra il 1989 e il 2015 da parte dell’esimio professore che trattano temi legati all’infanzia, e non solo, dal rapporto tra bambini e medici all’alimentazione, agli aspetti della vita sociale, fin anche alla psicologia.

Il libro è stato presentato alla presenza del presidente dell’associazione Dell’Acqua Sergio Colombo, del sindaco di Busto Arsizio Gigi Farioli, affiancato dal presidente del consiglio comunale Diego Cornacchia e dell’attuale primario della pediatria di Busto Arsizio Simonetta Cherubini. Un tandem, quello tra Serafini e Cherubini, che il sindaco non ha potuto non notare: «Ditemi se c’è una pediatria più protetta dagli angeli di quella di Busto Arsizio, tra Serafini e Cherubini».

Un momento importante di riconoscimento per il medico bustocco che ha cresciuto migliaia di cittadini e che è nella memoria di almeno 5 generazioni di bustocchi. Al termine della presentazione del volume l’associazione e l’amministrazione ha voluto donare al pediatra un attestato di riconoscimento per l’importante lavoro svolto

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore