Profughi di via dei Mille: “Subito una commissione”

Marco Cirigliano e Alberto Rossi chiedono una commissione consiliare per parlare della questione dei richiedenti asilo all'ex Enel: "Invitiamo i rappresentanti dei migranti"

Protesta profughi Busto Arsizio 6 -7-2015

Potrebbe arrivare presto a Palazzo Gilardoni la questione dei richiedenti asilo ospitati da quasi un anno in via dei Mille a Busto Arsizio. Sono Marco Cirigliano (Sel) e Alberto Rossi (Manifattura Cittadina) a chiedere una riunione della commissione Servizi Sociali “dove si possa fare il punto della situazione sulla vicenda dei rifugiati ospitati nella città di Busto Arsizio“, si legge nella lettera inviata al presidente, Marco Albertini.

Una commissione durante la quale “si richiede l’audizione del portavoce dei Migranti di via dei Mille, Zoom Diamond, in qualità di esperto dell’argomento“. Un intervento per affrontare le “due precise richieste all’amministrazione” che sono state sollevate nei giorni scorsi attraverso la lettera aperta inviata alla città: cosa può fare il comune per favorire una più rapida definizione della posizione degli aspiranti rifugiati, che consenta loro di lasciare il centro di via dei Mille e sopratutto le disponibilità a fare, nell’attesa, lavori socialmente utili.

Nel frattempo le acque continuano a muoversi. Dopo le agitazioni di settimana scorsa durante le quali uno dei profughi si è ferito alla mano a cui ha fatto seguito lunedì mattina l’allontanamento di un gruppo di richiedenti asilo, venerdì un summit tra Asl, la Prefettura e amministrazione punterà a fare chiarezza sulla gestione e sulle dinamiche del centro di accoglienza.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 07 luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore