Il lavoro manca? “E noi ce lo inventiamo”

Si è concluso il corso pilota di Professionalmente Parlando, il progetto organizzato da Acli e B Smart per l'accompagnamento all'auto-imprenditorialità nella ricerca e creazione di lavoro

b smart

E’ finito il primo corso pilota del progetto “Professionalmente Parlando” organizzato da Acli, Fondazione La Sorgente e B Smart Center. Un progetto «nato da un’esigenza: il lavoro manca e va creato», spiega Ruffano Selmi, vicepresidente di Acli, «ma molto spesso chi vuole iniziare l’avventura di un’impresa non ha le competenze per farlo».

Il percorso che hanno iniziato 25 aspiranti imprenditori ha così fornito loro «all’inizio la strutturazione della propria idea -spiega Maria Giovanna Gentile, una delle organizzatrici- fino ad arrivare alla progettazione di una start up e la conoscenza di tutto ciò che serve, anche sul piano burocratico, per fare un’azienda». Il corso si è svolto la scorsa primavera ma ora punta a sdoppiarsi: «stiamo pensando a due diversi corsi, uno per gli adulti e un secondo per i giovani».

Professionalmente Parlando rappresenta così un’evoluzione dello storico progetto che le Acli organizzavano con Enaip per il reinserimento lavorativo, sempre con il sostegno economico della fondazione La Sorgente.

Marco Corso
marco.corso@varesenews.it

Cerco di essere sempre dove c’è qualcosa da raccontare o da scoprire. Sostieni VareseNews per essere l’energia che permette di continuare a farlo.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Ottobre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.