Al via l’intervento per salvare i pini neri dalla processionaria

Gli 80 esemplari di via Piemonte saranno sottoposti ad un intervento per rimuovere i nidi di larve dell'insetto parassita

via piemonte castellanza

Prende il via lunedì 18 gennaio il trattamento contro la processionaria (Thaumetopoea pityocampa) di tutti gli esemplari di “pino nero” lungo il viale Piemonte.

Dopo aver effettuato le potature invernali che hanno interessato la via Salvo d’Acquisto, l’area parco in via per Legnano, la via Morelli ed alcune piantumazioni d’alto fusto, è ora la volta del trattamento contro la processionaria del pino dei circa 80 esemplari di “pino nero” lungo il viale Piemonte. Pini sui quali sono stati effettuati sinora interventi meccanici tagliando le cime dei rami contenenti i nidi che proteggono le larve.

Il trattamento endoterapico mediante iniezione al fusto delle piante di prodotto appositamente studiato per controllare il parassita, consentirà di evitare per un periodo certificato di almeno tre stagioni invernali la presenza del parassita, ed evitare quindi la discesa delle larve dal fusto, che costituisce il momento di diffusione, anche per via aerea, della peluria urticante di cui queste sono ricoperte.

Il trattamento è effettuato da una ditta esclusivista per l’Italia dello specifico tipo di trattamento endoterapico con personale appositamente attrezzato.

L’utilizzo del metodo endoterapico non comporta l’uso di irroratrici a spruzzo e la dispersione di prodotti antiparassitari nell’ambiente; perciò è assolutamente sicuro per gli utilizzatori e soprattutto non comporta la necessità di limitare l’accesso all’area da parte dei cittadini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.