Gerenzano entra a far parte del “Parco dei Mughetti”

La superficie del PLIS aumenterà quindi di oltre 300 ettari. La decisione in Provincia entro fine anno

Parco dei Mughetti

L’Assemblea dei Sindaci del PLIS del Parco dei Mughetti, nella seduta del 13 gennaio, ha dato via libera all’iter di adesione da parte del Comune di Gerenzano, prendendo atto della volontà dell’Amministrazione Comunale e approvando un progetto propedeutico che porterà, entro la fine del 2016, alla ratifica dell’adesione da parte della Provincia di Varese.

«Tale progetto prevede inoltre l’estensione, al territorio gerenzanese attualmente individuato come PLIS “Fontanile di San Giacomo”, di alcune delle attività gestionali già in essere negli altri Comuni del PLIS dei Mughetti, ossia manutenzione, educazione ambientale, posa di segnaletica e di bacheche informative – spiegano dal Parco e dal Comune -. Tale adesione è stata fortemente voluta da parte dei Comuni coinvolti per rafforzare la tutela del corridoio ecologico del torrente Bozzente, con la convinzione che la collaborazione tra Enti nella gestione territoriale possa portare benefici non solo alla natura, ma anche ai cittadini».

«La superficie del PLIS dei Mughetti aumenterebbe quindi di oltre 300 ettari, che vanno ad aggiungersi ai circa 80 ettari derivanti dalle rettifiche al perimetro nei Comuni di Uboldo e Cerro Maggiore, introdotte con le varianti ai Piani di Governo del Territorio approvate nel 2014 – concludono -. Durante lo stesso incontro, l’Assemblea dei Sindaci ha inoltre approvato le modifiche apportate al Regolamento e ha stabilito il programma delle attività del PLIS per l’anno 2016, fra cui si evidenzia la realizzazione degli interventi previsti dal progetto “RESTARE”, co-finanziato dalla Fondazione Cariplo».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore