Legambiente replica a Sorte sui treni lombardi

Dario Balotta del Cigno Verde risponde alle dichiarazioni dell'assessore regionale Alessandro Sorte

dario balotta 2014

«Chi si loda si imbroda». Con queste parole Dario Balotta di Legambiente replica alle dichiarazioni dell’Assessore ai Trasporti Alessandro Sorte che ieri aveva reso noto, con grande enfasi,  i dati di traffico dei pendolari su ferro della Lombardia.

«I 700mila passeggeri al giorno – continua Balotta – sui 1.800 km di rete della lombardia, tanti quanti quelli del mezzogiorno, sono un traffico modesto se si pensa che nel solo passante di Monaco, lungo come quello di Milano, si trasportano quasi 800 mila pendolari al giorno e la nostra MM1 da sola oscilla tra i 400 e i 450mila passeggeri quotidiani trasportando oltre la metà dei passeggeri di Trenord».

«Quanto ai 10 punti di puntualità cresciuti rispetto allo scorso anno – prosegue il rappresentante del Cigno Verde -, andrebbe ricordato che nel 2015 la puntualità era crollata del 20% e che le tariffe sono aumentate in 5 anni del 30,5%. Sarebbe meglio rapportarsi ai paesi del nord Europa piuttosto che al sud Italia. Siamo ancora senza una vera integrazione tariffaria e almeno 500 mila potenziali pendolari continuano ad  usare la macchina perché il treno è inaffidabile. C’è poco da rallegrarsi e sarebbe meglio rimboccarsi le maniche nella regione l’allarme smog è tra i più alti del Paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.