Una conferenza sulla Nato e il suo futuro

L'appuntamento è per lunedì 8 Febbraio alle ore 18 presso l’Aula Magna dell’Istituto Universitario Carolina Albasio

I militari della Nato celebrati in caserma (inserita in galleria)

Lunedì 8 Febbraio alle ore 18 presso l’Aula Magna dell’Istituto Universitario Carolina Albasio l’Associazione Amici Valle Olona Caserma “Ugo Mara”, in  collaborazione con l’Associazione  Nazionale Alpini, la Pro Loco di Castellanza, l’Ecomuseo della Valle Olona e il patrocino della Città di Castellanza, propone la conferenza “L’evoluzione della NATO  e prospettive future”.

La NATO (Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord) è un’organizzazione internazionale di collaborazione alla difesa nel 1949, quando, al termine della Seconda Guerra Mondiale, alcuni paesi dell’Europa Occidentale, Stati Uniti e Canada sentirono messa in pericolo la pace e la loro sicurezza da parte dell’Unione Sovietica e dei suoi paesi satellite. Il patto allora sottoscritto costituiva un’alleanza di fronte ad eventuali attacchi armati della controparte che diede vita al Trattato di Varsavia.

Della NATO, che ha sede a Bruxelles, attualmente fanno parte 28 stati guidati dal segretario generale, il norvegese Jens Stoltenberg. L’Italia fu tra i paesi che diedero vita alla NATA e ha partecipato a tutte le fasi che questa organizzazione ha attraversato nel corso della sua esistenza. Dal 1991, con la caduta del muro di Berlino (1989) e   la fine del Patto Atlantico, la NATO ha adattato i suoi principi generali alle mutate condizioni dello scenario geopolitico internazionale: pur restando un’organizzazione militare, la NATO è intervenuta nelle situazioni di crisi globale come nel 1999 quando la NATO intervenne in Kosovo in soccorso delle popolazioni Kosovare oggetto di pulizia etnica da parte serba.

Nella conferenza di Lunedì 8 febbraio si discuterà di come questa organizzazione si è evoluta nel corso del tempo e quali sono le prospettive di sviluppo futuro.

Moderatore della serata Col. Saverio Scarinci.

Ingresso libero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.