Aria irrespirabile in mezza città per due giorni

La causa del cattivo odore nella fuoriuscita di acque reflue nelle operazioni di lavaggio di una cisterna con il liquido finito nella fogna. Situazione ora sotto controllo

Cede la rete fognaria per 100 metri (inserita in galleria)

Cattivi odori in gran parte di Tradate, soprattutto nelle zona di Abbiate Guazzone, vicino alla zona industriale. È accaduto nei giorni scorsi e numerose sono le segnalazioni che sono giunte in Comune. L’aria era irrespirabile e l’agitazione tra i residenti è stata elevata, fin dal pomeriggio di lunedì, per tutta la giornata di martedì. 

L’amministrazione comunale ha così mandato i tecnici a fare delle verifiche e le indagini necessarie. «Sono intervenuti i tecnici comunali, la Polizia Locale, tecnici ARPA e i Carabinieri – racconta l’assessore Alice Bernardoni che ha seguito la vicenda -. Dopo essersi confrontati con i referenti delle aziende presenti al PIP e dopo accurato sopralluogo i tecnici hanno individuato la causa dell’odore nella fuoriuscita di acque reflue nelle operazioni di travaso e lavaggio di una cisterna».

«La perdita di acque reflue è avvenuta nel cortile interno di un’azienda presente da anni nel PIP, la perdita è stata bloccata e trattata con sabbia e acqua – prosegue l’assessore -. Parte del liquido è percolato in fogna ed è da lì che proveniva il forte odore. Nel primo pomeriggio di martedì l’odore si era esaurito. Il liquido fuoriuscito non bloccato con la sabbia è andato interamente in fogna, non c’è stato alcun contatto con la falda o con i pozzi di acqua potabile, né sono stati riscontrati pericoli in questo senso. I tecnici ARPA hanno prescritto la pulizia dei tratti di scarico interessati. Quello che è successo non ha alcun collegamento con la ditta a rischio di incidente rilevante presente nel PIP. La situazione di criticità è rientrata, nei prossimi giorni verranno eseguiti dei controlli di routine».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.